News

Un anno senza Lou: omaggio di John Cale e Sky Arte

Un anno fa alle ore 11, una splendida domenica mattina piena di sole, Lou Reed ci ha lasciati. Ad un anno di distanza è ancora fortissimo il dolore, ancora incommensurabile il vuoto lasciato.

Non c’è parola che possa riempire quel vuoto, o anche solo alleviarlo se non quelle che Laurie Anderson ha scritto in ricordo del marito. Per tutti i fan resteranno per sempre le emozioni, i suoni e le parole.

Per noi, che siamo stati dei privilegiati, gli splendidi ricordi della sua amicizia.

A ricordare Lou ci ha pensato un amico davvero speciale, quel John Cale con il quale ha condiviso gli anni più belli e folli all’insegna della sperimentazione, gli anni della gioventù e della factory, gli anni dei Velvet Underground.

L’omaggio di Cale è la rivisitazione di un suo brano tratto dall’album “Music for a New Society” del 1982: “If You Were Still Around” (“Se fossi ancora qui”) dedicato a Lou che campeggia, proiettato insieme a Andy Warhol, Nico, Edie Sedgwick, sulle pareti della stanza.

La letteratura vuole che Lou Reed e John Cale dopo l’esclusione del secondo dal gruppo abbiano vissuto il loro rapporto tra invidia e astio. In realtà i due si sono riavvicinati molte volte durante gli anni e il loro rapporto, seppure tra alti e bassi e con profonde divergenze di idee, è sempre rimasto forte.

Lo racconta proprio Cale con una breve parabola che accompagna il video:

“Una Falena e una Candela si incontrarono. Decisero di diventare amici. Tutti godevano nel sentire i loro discorsi, soprattutto chi amava il rischio. Poi un giorno arrivò una pioggia forte. La Falena non poteva volare e la Candela si spense. Tutti risero con amaro sgomento e diedero la colpa alla pioggia. Molti però conoscevano la verità più profonda: la Candela resta accesa e la Falena le è sempre vicina“.

Anche Sky Arte ha deciso di rendere omaggio a Lou con una speciale programmazione in onda dalle 22.15

La serata inizierà alle 22.15 con Rock Legends – Velvet Underground,  un documentario che ripercorre la  storia  della band dagli anni d’oro all’ultimo tour mondiale fino allo scioglimento definitivo del gruppo.

A seguire il celebre “A night with Lou Reed”, registrazione dello storico concerto che tenne nel 1983 in una delle sue venue preferite, l’intima Bottom Line di New York  (Robert Quine alla chitarra, Fernando Saunders al basso e Fred Maher alla batteria).

Ecco il video di “If You Were Still Around” (thinking about Lou)

Staff

Lo Staff di LouReed.it è composto da Daniele Federici, fondatore e webmaster, e Paola Pieraccini. Daniele Federici ha collaborato con importanti testate musicali ed è autore del libro "Le canzoni di Lou Reed" edito da Editori Riuniti. Ha avuto con Lou Reed una conoscenza affettuosa e duratura. Paola Pieraccini è un'imprenditrice fiorentina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pulsante per tornare all'inizio