lou reed im so free 1971 rca demos

“I’m So Free: the 1971 RCA demos”: una raccolta fantasma

Comparsa silenziosamente su iTunes il 23 dicembre e subito dopo eliminata, la raccolta digitale “I’m So Free: The 1971 RCA Demos” raccoglie le versioni demo di 17 brani di Lou Reed. Anche se non più disponibile, è un ottimo segno e un indizio di progetti futuri. Vi spieghiamo il perché.

Update 16/02: la raccolta verrà pubblicata in vinile il prossimo 23 Aprile in occasione del Record Store Day 2022

Un album di 17 tracce di demo registrati da Lou Reed dal titolo “I’m So Free: The 1971 RCA Demos” è stato reso temporaneamente disponibile dalla RCA/Sony Music su iTunes in Europa durante le vacanze. Temporaneamente poiché, a partire dal 23 dicembre, è rimasto online un paio di giorni e solo in Europa. È chiaro che tale pubblicazione può essere annoverata tra quelle rilasciate dalle etichette discografiche per allungare la proprietà della società sulle registrazioni.

Lou Reed I'm So Free: The 1971 RCA Demos
La copertina

I’m So Free: The 1971 RCA Demos” include versioni preliminari di quasi tutti i brani dell’album di debutto solista di Reed del 1972 “Lou Reed” e del suo ben più celebre seguito: “Transformer“.

Molte di queste canzoni furono scritte e registrate in embrione con i Velvet Underground. Due di queste, Kill Your Sons e She’s My Best Friend sono state addirittura incise ufficialmente in studio solo a metà degli anni ’70.

I demo del 1971, in preparazione al lancio della propria carriera solista, girano da tempo su internet e su pubblicazioni non ufficiali in altra forma: i cosiddetti “Robinsons’ Apartment Tapes“. Erano registrazioni eseguite nell’appartamento di Lisa e Richard Robinson che in seguito avrebbero prodotto il primo album. La qualità dei nastri registrati a casa dei Robinson è sempre stata mediocre.

I brani demo di “I’m So Free: The 1971 RCA Demos”, al contrario, sono incisi negli studi RCA e sono quindi di ottima qualità. Finora, totalmente inediti.

In genere queste pubblicazioni sono di qualità modesta e d’interesse solo per i fan più appassionati. Sorprende invece la qualità sonora rispetto a quanto in circolazione finora. Un salto di qualità, in questi ufficiali, davvero emozionante. Si possono finalmente ascoltare le versioni pulite e nitide dei demo di Ride Into the Sun, Perfect Day, Berlin, Ocean con tutte le sfumature possibili.

Queste pubblicazioni “a sorpresa” per estendere il diritto d’autore sono diventate sempre più comuni man mano che molte canzoni dell’era del rock conseguono il traguardo delle 50 candeline dalla propria registrazione.

Benché le leggi non siano del tutto chiare, nell’Unione Europea le registrazioni sonore sono protette dal diritto d’autore per 50 anni dall’ incisione. Tale protezione può però essere estesa a 70 anni purché le registrazioni siano “legittimamente comunicate al pubblico”: cioè pubblicate ufficialmente in qualche forma entro i primi 50 anni.

Lou Reed 1971
Lou Reed nel 1971

Abbiamo già avuto vari esempi con altri autori che hanno distribuito silenziosamente raccolte di outtake per un breve periodo di tempo per poter estendere il diritto di autore: per Bob Dylan la dichiarazione era già nel titolo: “Copyright Collections” (poi pubblicata su supporto fisico). Lo stesso vale per i Beatles con la raccolta uscita solo su iTunes “Bootleg Recordings 1963” (anche in questo caso, successivamente pubblicato in maniera definitiva).

Anche se l’artista può non volere che alcune registrazioni facciano parte a pieno titolo del proprio catalogo ufficiale, non per questo è in genere intenzionato a rinunciare ai diritti d’autore e consentire così ad altri di trarre profitto dal proprio lavoro.

Non disperiamo per l’indisponibilità di “I’m So Free: The 1971 RCA Demos” (anche se c’è qualche utente su internet che ha fatto in tempo a scaricare e rendere disponibili i file): la sua breve pubblicazione è comunque motivo di ottimismo e indicativo di progetti che potrebbero vedere la luce proprio quest’anno. Il 2022 rappresenta infatti il 50° anniversario della pubblicazione dei primi due album della carriera solista di Lou Reed: l’omonimo “Lou Reed” e “Transformer“. Difficilmente l’etichetta discografica e il Lou Reed Estate si lascerebbero scappare l’opportunità di celebrare in maniera appropriata tale significativo anniversario. Ci auguriamo che questi demo possano essere pubblicati ufficialmente in edizioni deluxe di questi album. O, perché no?, anche in formato fisico così come è stato proposto su iTunes.

Tracklist

  1. Perfect Day (Demo – Takes 1 & 2) 4:03
  2. I’m So Free (Demo) 2:08
  3. Wild Child (Demo) 4:18
  4. I’m Sticking With You (Demo – Take 2) 1:51
  5. Lisa Says (Demo) 5:20
  6. Going Down (Demo – Take 2) 2:27
  7. I Love You (Demo) 2:10
  8. New York Telephone Conversation (Demo) 1:39
  9. She’s My Best Friend (Demo) 2:42
  10. Kill Your Sons (Demo) 4:44
  11. Berlin (Demo) 4:34
  12. Ocean (Demo – Takes 1 & 2) 5:04
  13. Ride Into The Sun (Demo – Take 2) 2:28
  14. Hangin’ Around (Demo – Take 2) 3:56
  15. Love Makes You Feel (Demo – Take 2) 3:04
  16. I Can’t Stand It (Demo) 2:32
  17. Walk It And Talk It (Demo) 3:04

leggi anche

lou reed im so free 1971 rca demos

“I’m So Free: The 1971 RCA Demos” in vinile

“I’m So Free: The 1971 RCA Demos” è stato pubblicato il 23 aprile in occasione del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.