The Raven (2003)

Data di uscita: 28 Gennaio 2003
Registrato:Sear Sound Studios, Clinton Recording, Cove City Sound Studios, The Looking Glass Studios, Roof Recording
Prodotto: Lou Reed e Hal Willner
U

no dei lavori più ambiziosi di Lou Reed, che prova a rielaborare e riadattare la poetica del grande scrittore americano Edgar Allan Poe. Per farlo utilizza tutte le sue risorse: grandi pezzi rock tirati, splendide ballate, reading intensi e una schiera di collaborazioni di prim’ordine: David BowieSteve BuscemiWillem DafoeOrnette ColemanElizabeth Ashley e molti altri.

Uscito in due versioni, questa limited edition è in realtà la versione originale dell’album così come concepita da Lou Reed: un intenso susseguirsi di brani e reading (la versione “tagliata”, voluta dall’etichetta discografica per pubblicarla su un singolo disco, è privata di quasi tutti i reading e i passaggi strumentali). La Limited Edition di “The Raven” è l’unico modo per apprezzare e comprendere la bellezza di questo album, un’esperienza immersiva di struggente profondità. Rispetto alla versione standard, questa edizione contiene una versione più orchestrale di “Who Am I?” mentre, per quanto riguarda la veste grafica, si compone di un digipack e di un miniposter in bianco e nero di Lou Reed immortalato da Julian Schnabel.

  • TRACKLIST 2CD
  • TRACKLIST 1CD
  • MUSICISTI
  • CREDITI
  • CURIOSITA’
DISCO 1
1. The Conqueror Worm (2:16)
2. Overture (1:05)
3. Old Poe (0:40)
4. Prologue (Ligiea) (4:49)
5. Edgar Allan Poe (3:20)
6. The Valley Of Unrest (2:26)
7. Call On Me (Laurie Anderson)(2:07)
8. The City Of The Sea – Shadow (4:14)
9. A Thousand Departed Friends (4:58)
10. Change (2:18)
11. The Fall Of The House Of Usher (8:43)
12. The Bed (3:32)
13. Perfect Day (Anthony) (3:27)
14. The Raven (Willem Dafoe) (6:30)
15. Balloon (1:01)
DISCO 2
1. Broadway Song (Steve Buscemi) (3:12)
2. The Tell-Tale Heart (Part 1) (2:24)
3. Blind Rage (3:25)
4. The Tell-Tale Heart (Part 2) (1:43)
5. Burning Embers (3:22)
6.Imp Of The Perverse (3:12)
7. Vanishing Act (5:23)
8. The Cask (6:41)
9. Guilty (recitato) (2:45)
10. Guilty (canzone) (Ornette Coleman) (5:54)
11. A Wild Being From Birth (5:39)
12. I Wanna Know (The Pit And The Pendulum) (The Blind Boys Of Alabama) (6:58)
13. Science Of The Mind (1:35)
14. Annabel Lee – The Bells (1:41)
15. Hop Frog (David Bowie) (1:46)
16. Every Frog Has His Day (1:06)
17. Tripitena’s Speech (2:19)
18. Who Am I? (Tripitena’s Song) (4:30)
19. Courtly Orangutans (1:41)
20. Fire Music (2:44)
21. Guardian Angel (6:51)

Durata: 125:12

CD SINGOLO

1. Overture (1:05)
2. Edgar Allan Poe (3:20)
3. Call On Me (Laurie Anderson) (2:07)
4. The Valley Of Unrest (2:26)
5. A Thousand Departed Friends (4:58)
6. Change (2:18)
7. The Bed (3:32)
8. Perfect Day (2:27)
9. The Raven (Willen Dafoe) (6:30)
10. Balloon (1:01)
11. Broadway Song (Steve Buscemi) (3:12)
12. Blind Rage (3:25)
13. Burning Embers (3:22)
14. Vanishing Act (5:23)
15. Guilty (Ornette Coleman) (4:54)
16. I Wanna Know (The Pit And The Pendulum) (The Blind Boys Of Alabama) (6:58)
17. Science Of The Mind (1:35)
18. Hop Frog (David Bowie) (1:46)
19. Tripitena’s Speech (2:19)
20. Who Am I? (Tripitena’s Song) (4:30)
21. Guardian Angel (6:51)

Durata: 75:01

Lou Reed(Voce, chitarra)
Fernando Saunders(Basso)
Tony “Thunder” Smith(Batteria)
Mike Rathke(Chitarra)
Laurie Anderson(Violino, Voce)
Ornette Coleman (Sax su “Guilty”)
David Bowie(Voce su “Hop Frog”)
Antony(Voce, Cori)
Steve Buscemi (Voce, voce recitante)
Willem Dafoe(Voce recitante)
Elizabeth Ashley (Voce Recitante)

Julian Schnabel (Foto di copertina)

Il disco è tratto dallo spettacolo teatrale “POEtry“, scritto con Brian Wilson e andato in scena al Thali Theatre nel 2000, basato sulla vita e l’opera di Edgar Allan Poe. Reed ha ripreso i brani e i recitati composti per lo spettacolo e li ha reincisi in una versione diversa. Questa versione “commerciale” su un singolo disco, a differenza dell’edizione limitata, contiene esclusivamente i brani musicali più qualche reading e qualche strumentale scelto.

Originariamente, inoltre, questa edizione doveva contenere una versione più rock di “Who Am I” rispetto a quella contenuta nell’edizione limitata (come si evince dalle versioni promo per la stampa); alla fine questa versione troverà spazio nella raccolta “NYC Man“.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *