Rock and Roll Heart (1976)

Data di uscita: Novembre 1976
Registrato: Record Plant Studios, New York
Prodotto da: Lou Reed
A

llo scadere del contratto con la RCA, Lou Reed segue il suo manager Steve Katz alla Arista Records (BMG) e pubblica il suo album più commerciale degli anni ’70, forse per ingraziarsi la nuova etichetta con un prodotto facilmente vendibile e immediato.

I dodici brani che compongono l’album sono perlopiù uptempo e i 38 minuti del disco abbandonano per una volta le tematiche del “lato selvaggio” per concentrarsi sul divertimento, sul rock’n’roll e sull’amore (con alcuni risvolti imbarazzanti come l’accostamento della fede nella “musica divertente” e nella “croce di ferro” in “I Believe in Love” – irritante se si pensa che a cantare è Lou Reed). Gli arrangiamenti sono “popeggianti” e ammiccanti e l’insieme è un po’ traumatico per chi, all’epoca, seguiva Lou Reed. Ma se “Rock’n’Roll Heart” suona come una versione “leggera” di Lou Reed, è indubbia la presenza di ottimi brani e alcuni spunti del suo impareggiabile talento.

Per rendere ancora più efficace la scaletta, Reed pensa bene di andare a ripescare tre canzoni precedentemente incise con i Velvet Underground (ma mai pubblicate all’epoca) come “A Sheltered Life” ,”Follow The Leader” e “Banging on My Drum“. “You Wear It So Well” e “Ladies Pay“, con la loro melodia accattivante, sono due pezzi ben riusciti e “Temporary Thing” è un’amara e cinica riflessione degna del miglior Reed. Il sassofono di Marty Fogel e le tastiere di Michael Fonfara riescono a impreziosire il tutto. Il disco fu un flop di critica e di pubblico quando fu pubblicato.

  • TRACKLIST
  • MUSICISTI
  • CREDITI
  • CURIOSITA’
Lato A :
1. I Believe In Love (2:42)
2. Banging On My Drum (2:09)
3. Follow The Leader (2:09)
4. You Wear It So Well (4:47)
5. Ladies Pay (4:17)
6. Rock And Roll Heart (3:02)
Lato B :
7. Chooser And The Chosen One (2:44)
8. Senselessly Cruel (2:04)
9. Claim To Fame (2:48)
10. Vicious Circle (2:52)
11. A Sheltered Life (2:17)
12. Temporary Thing (5:12)

Durata: 37:42

Lou Reed (Voce, chitarra, tastiere, cori)
Michael Fonfara (Piano, tastiere, organo, clarinetto)
Michael Suchorsky (Batteria)
Bruce Yaw (Basso)
Marty Fogel (Sassofono)
Garland Jeffreys (seconda voce su “You Wear It So Well”)

Mick Rock (Foto di copertina)
Steve Ridgeway (Direttore artistico)
Corky Stasiak (Missaggio e ingegnere del suono)
L’album avrebbe dovuto chiamarsi “Nomad“. Anche qui sono presenti “ripescaggi” di brani precedentemente incisi con i Velvet Underground ma mai pubblicati: “A Sheltered Life” del 1967 (demo poi pubblicata all’interno del cofanetto “Peel Slowly and See“), e “Follow The Leader” eseguita qualche volta dal vivo con il gruppo e in seguito pubblicata live nel cofanetto “The Quine Tapes“.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *