Loaded (1970)

Data di uscita: Novembre 1970
Registrato: Aprile/Agosto 1970, Atlantic Recording Studios, New York
Prodotto da: Geoff Haslam, Shel Kagan, The Velvet Underground

Dopo aver inciso tre album con l’etichetta Verve, il gruppo firma un contratto discografico con la potente Atlantic Records; il direttore dell’etichetta discografica, Ahmet Ertegun, chiede a Lou Reed di evitare canzoni che si riferiscano direttamente alla droga e al sesso e di concentrarsi su un album “carico di hits”. Il risultato è, appunto, “Loaded” (carico) e sarà il primo album dei Velvet Underground a riscuotere successo commerciale, ma sarà anche l’ultimo del gruppo, con Lou Reed che abbandona la formazione poco prima della sua uscita, Doug Yule che canta in molti brani e Maureen Tucker assente per gran parte delle session di incisione.

Sicuramente è considerato l’album meno “Velvet Underground” per i puristi ma, con il senno di poi e malgrado l’assenza di Lou Reed, potremo già considerlarlo come un primo importante passo verso la futura carriera solista di Lou. Supportato da una produzione furba e intelligente, Lou scrive dei brani rock impeccabili e potenti, come “Sweet Jane” e “Rock and Roll“, due dei brani più conosciuti del gruppo, irriverenti quanto basta per riconoscere la sua vena migliore. Bisogna inoltre dare atto a Yule, malgrado la sua imitazione di Reed sia a tratti farsesca, di aver interpretato alcune canzoni in modo del tutto superlativo. Un album “carico” e elettrizzante.

  • TRACKLIST
  • MUSICISTI
  • CREDITI
  • CURIOSITA’
Lato A :

1. Who Loves The Sun (2:50)
2. Sweet Jane (3:55)
3. Rock & Roll (4:47)
4. Cool It Down (3:05)
5. New Age (5:20)

Lato B :

6. Head Held High (2:52)
7. Lonesome Cowboy Bill (2:48)
8. I Found A Reason (4:15)
9. Train Round The Bend (3:20)
10. Oh! Sweet Nuthin’ (7:23)

Durata: 40:35

Lou Reed (Voce, chitarra solista e ritmica, piano)
Doug Yule (Tastiere, chitarra, Basso, batteria, backing vocals, voce principale su “Who Loves The Sun”, “New Age”, “Lonesome Cowboy Bill” e “Oh! Sweet Nuthin”)
Sterling Morrison (Chitarra)
Maureen Tucker (Batteria, compare nei crediti dell’album ma non è presente perché era in maternità)
Adrian Barber (Batteria su “Who Loves The Sun” e “Sweet Jane”)
Tommy Castanero (Batteria su “Cool It Down” e “Head Held High”)
Billy Yule (Batteria su “Lonesome Cowboy Bill” e “Oh! Sweet Nuthin”)

Stanislaw Zagorski (Illustrazione e design di copertina)
Henri Ter Hall (Foto)
Adrian Barber (Tecnico del suono)

Durante la registrazione dell’album Lou Reed si ammalò di Epatite e non potè partecipare che ad alcune session; quattro dei dieci brani che compongono l’album sono cantate da Doug Yule. Anche Maureen Tucker, in maternità, partecipò a pochissime session e fu sostituita dal fratello di Doug, Billy Yule e da altri session man e tecnici. Nessuna delle versioni e dei brani ai quali aveva partecipato Maureen fu inclusa nell’album. Una volta che Reed ebbe abbandonato il gruppo, il manager e produttore rimise mano alle incisioni e remissò l’album, apportando anche alcuni tagli che Reed definì “barbari” (la versione originale di “Sweet Jane” era più lunga e conteneva un bridge che è stato tagliato, e in seguito restaurato sull’edizione “Fully Loaded Edition“).

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *