mercoledì , 26 Giugno 2019
Home | Traduzioni e Testi | Lou Reed e Velvet Underground | Martial Law | Testo e Traduzione

Martial Law | Testo e Traduzione

MARTIAL LAW

 

I’ve declared a truce, so stop your fighting
the marshall is in town
I won’t put up with no bigmouth yapping
at least not while I’m around
This here is my friend Ace, he’s from the 8th precinct
nothing goes on that he don’t know
And we’ve been send ‘cause your arguments
have been going on too long
And before one of you hurts the other one of you
I’m declaring martial law

I came, I saw, I declared martial law
I’m the marshall in this city
The jails are filled with people like you
you oughta listen to your diddy-wah-diddy
What’s a girl like you doing with that lamp
you better drop that down on the floor
And son, that isn’t very smart
kicking a hole in that door
Hey Ace, will you take a look at this place
and get those neighbors out of the hall
I’m declaring martial law

I came, I saw, I declared martial law
‘cause I’m the marshall in this city
And if you stand away, I’ve got something to say
that might even help you
Keep your hands to yourself and keep your bigmouth shut
don’t you touch nobody with hate-hate-hate-hate
And if all you’ve got is poison in your mouth
make sure that you don’t speak
It’s 3:30 in the early morning
don’t punch, don’t scratch, don’t bite
Try not to take the garbage of the day
to anyplace else but outside

Now me and Mr. Ace are gonna leave this place
and this fighting’s gonna end
And if we’re called back, I’m gonna knock you flat
and stack you end to end

Ah, I came, I saw, I declared martial law
I’m the marshall in this city

LEGGE MARZIALE

 

Ho dichiarato un armistizio, quindi smettetela di lottare
lo sceriffo è in città
non tollererò alcuna linguaccia che ha da blaterare
almeno non fino a quando sono nei paraggi
Questo qui è il mio amico Ace, è dell’ottavo distretto
non c’è nulla che accada che lui non sappia
e siamo stati inviati qui perché i vostri litigi
vanno avanti da troppo tempo
e prima che uno di voi faccia davvero male all’altro
istituisco la legge marziale

Venni, vidi, dichiarai la legge marziale
sono lo sceriffo di questa città
le galere sono piene di gente come voi
avreste dovuto ascoltare la vostra diddy-wah-diddy
cosa ci fa una ragazza come te con quella lampada?
meglio che la butti per terra
e figliolo, non è stato molto intelligente
fare un buco a calci in quella porta
Ehi Ace, vuoi dare un’occhiata a questo posto
e disperdere i vicini
dichiaro la legge marziale

Venni, vidi, dichiarai la legge marziale
perché sono lo sceriffo di questa città
e se vi allontanate, ho qualcosa da dire
che può addirittura aiutarvi
tenete le mani a posto e la vostra boccaccia chiusa
non toccate nessuno con odio-odio-odio
e se tutto ciò che avete in bocca è veleno
siate sicuri di non aprirla
Sono le 3:30 di mattina
non fate a pugni, non graffiate, non mozzicate
cercate di non portare la sporcizia della giornata
in altri posti che fuori nel cassonetto

Ora io e il signor Ace lasceremo questo posto
e questa lotta deve cessare
e se ci richiamano qui, vi stenderemo tutti
e vi ammasseremo

Ah, venni, vidi e dichiarai la legge marziale
sono lo sceriffo di questa città

.

Condividi:
  • 27
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *