martedì , 25 Giugno 2019
Home | Traduzioni e Testi | Lou Reed e Velvet Underground | I Heard Her Call My Name | Testo e Traduzione

I Heard Her Call My Name | Testo e Traduzione

I HEARD HER CALL MY NAME

 

Here comes countdown
she’s gone, gone, gone
Ready, ready, ready, ready, ready
got my eyes wide open

Ever since I was on cripples Monday
got my eyeballs on my knees
okay, baby, walk it
I rapped for hours with mad Mary Williams
she said she never understood
a word from me, because –
I know that she cares about me

I heard her call my name
And I know she’s long dead and gone
still it ain’t the same
When I wake up in the morning, mama
I heard her call my name
I know she’s dead and long far gone
I heard her call my name
and I felt my mind split open

Here comes countdown
she’s gone, gone, gone
Ready, ready, ready, ready, ready
got my eyes wide open

Ever since I was on cripples Monday
got my eyeballs on my knees
I rapped for hours with mad Mary Williams
she said she never understood
a word from me, oh

I know she cares about me
I heard her call my name, walk it, baby, now
I said she’s long dead and gone
still it ain’t the same ….
When I wake up in the morning, mama
I heard her call my name, gone, gone
I know she’s dead and long far gone
still I heard her call my name
and my mind split open

L’HO SENTITA CHIAMARE IL MIO NOME

 

Comincia il conto alla rovescia
è andata, è andata, è andata
pronto, pronto, pronto, pronto, pronto
ho gli occhi spalancati

Da quando ero in astinenza, lunedì
gli occhi mi erano arrivati alle ginocchia
va bene, tesoro, prosegui
ho parlato per ore con quella matta di Mary Williams
ha detto che non ha mai capito
una mia parola perché
So che s ‘interessa a me

L’ho sentita chiamare il mio nome
e so che è morta da un pezzo e se n’è andata
eppure non è lo stesso
quando mi sveglio la mattina, mamma
l’ho sentita chiamare il mio nome
lo so che è morta e se n’è andata da un pezzo
l’ho sentita chiamare il mio nome
e poi ho sentito la mia mente spaccarsi in due

Comincia il conto alla rovescia
è andata, è andata, è andata
pronto, pronto, pronto, pronto, pronto
ho gli occhi spalancati

Da quando ero in astinenza, lunedì
gli occhi mi erano arrivati alle ginocchia
ho parlato per ore con Mary Williams la matta
ha detto che non ha mai capito
una mia parola perché

So che s ‘interessa a me
l’ho sentita chiamare il mio nome
e so che è morta da un pezzo e se n’è andata
eppure non è lo stesso
quando mi sveglio la mattina, mamma
l’ho sentita chiamare il mio nome
lo so che è morta e se n’è andata da un pezzo
l’ho sentita chiamare il mio nome
e poi ho sentito la mia mente spaccarsi in due

.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *