lunedì , 24 Giugno 2019

Dragon | Testo e Traduzione

DRAGON

 

You don’t actually care
Love for you is no beginning
You’re not really there
Hallucination

I thought you were listening
Hallucination
I thought you were listening
Hallucination

I understand you think you’re above it
The adolescent sense of the sky
The feeling of billowing heartbeats
The fingertips run through your hair

They run through your hair
Hallucination
Hallucination

Oh you think you’re so special
That there’s no law meant for you
You come and go like the goddess you are
We’re mere mortals below
Fingertips run through your hair
We are mere mortals below

Are meant to be peons
Are meant to be servants
Are meant to be dismissible objects
One fucks with
One fucks with

Poor pitiful creature

The winner in heartbreak
The winner in caring
The winner in every miniscule method
of wearing your heart on your sleeve
A red star of idiocy

An idiot’s idiocy
My, my caring for you
Caring for you
Do you think we’re a book
Some kind of a table
You can rest your feet on when you’re able

Red star of idiocy
An idiot’s idiocy
My caring for you
Poor pitiful creature

To notice the pining
The self-deprivation
The self-flagellation of you
Dear worshippers

We do like you regal
We do like you haughty
We do love to look upon your perfect body

The hair on your shoulders
The smell of your armpit
The taste of your vulva
And everything on it
We all really love you
And you have no meaning
You don’t even see us
You were never caring

You go do what you do
You do it for you
No one exists with you
You’re way above caring
Leave a trail upon the wake
That no one ever tries to take
Because waiting for you
Thinking of you
Is another way of dying
Is another way of dying

I’m clawing your chest
‘Til your collarbone bleeds
Piercing your nipples ’til I bite them off
I scratch your face and bite your shoulders
Way above caring
Way above caring
And your Kotex jukebox
Your Kotex jukebox

I’m doomed, I’m swearing
Waiting for you
In your high heels and nightie
Your leather dress squeaking
Latex now sweating, waiting for you
In your tincture
Your opium white bathrobe
Your white tiles run red now

Are we both dead now?

The liquid exchange of our heart
The liquid exchange of our heart
Are we both dead now?

You’re way above caring
Your heart on your sleeve
A red star of idiocy
An idiot’s idiocy
My caring
My caring for you
My caring for you
You’re way beyond caring
Your heart on your sleeve
A red star of idiocy
An idiot’s idiocy

My caring for you
Oblivious to caring
Oblivious to caring
Oblivious to caring
Leave a trail upon the wake
That no one ever tries to take
Because waiting for you
Because thinking of you
Is another way of dying

You’re way above caring
Oblivious to caring
Oblivious to caring
You poor pitiful creature
The mistake of feeling
The one who rejects you is the winner
It’s true
The winner in heartbreak
The winner in caring
The winner in every miniscule method
of wearing your heart on your sleeve
A red star of idiocy
An idiot’s idiocy
Your heart on your fuckin’ sleeve
My caring for you
We were meant to be peons
We’re meant to be peons
Mere mortals below
Meant to be servants

Meant to be dismissible objects one fucks with
Oh, oh, oh you’re so special
No law meant for you
You come and go like the goddess you are

The fingertips run through your hair
A billowing heart beats
Feeling
Feeling
What a glorious feeling
To be so rejected
So rejected

An idiot’s idiocy
My caring for you
You think I’m a book or a table
You can rest your fuckin’ feet on
When you’re able

The taste of your vulva, everything on it
The hair on your shoulders
The smell of your armpit
We do love you, to look upon your perfect body
We love you regal
We love you haughty
Oblivious to caring
Oblivious to caring
Caring

Oh my dear
Oh my dear
Oh my dear
Oblivious to caring

Are we really dead now?
Are we both dead now??

DRAGO

 

Non t’importa davvero
L’amore per te è senza inizio
Non sei veramente lì
Un’allucinazione

Pensavo stessi ascoltando
Allucinazione
Pensavo stessi ascoltando
Allucinazione

Capisco che tu pensi di esserne al di sopra
Il senso adolescenziale del cielo
La sensazione di battiti cardiaci a ondate
La punta delle dite scorre tra i tuoi capelli

Scorrono tra i tuoi capelli
Allucinazione
Allucinazione

Oh tu pensi d’essere così speciale
Che nessuna legge ha significato per te
Vai e vieni come la dea che sei
E noi in basso siamo semplici mortali
La punta delle dita scorre tra i tuoi capelli
E noi in basso come semplici mortali

Destinati a essere schiavi
Destinati a essere servitori
Destinati a essere oggetti congedabili
Con i quali uno scopa
Con i quali uno scopa

Povera creatura pietosa

La vincitrice nello spezzare cuori
La vincitrice nel prendersi cura
La vincitrice di ogni minimo modo
Di dire quello che pensa
Una stella rossa d’idiozia

Un’idiozia da idiota
La mia, la mia premura per te
Premura per te
Pensi che siamo un libro
Una sorta di tavolo
Sul quale puoi posare il piede quando puoi

Stella rossa d’idiozia
Un’idiozia da idiota
La mia premura per te
Povera creatura pietosa

Da notare la brama
L’auto-privazione
La vostra autoflagellazione
Cari adoratori

Ci piaci regale
Ci piaci altezzosa
Amiamo osservare la perfezione del tuo corpo

I capelli sulle tue spalle
Il profumo della tua ascella
Il gusto della tua vulva
E tutto ciò che c’è sopra
Ti amiamo davvero tutti
E tu non hai idea
Non ci vedi neppure
Non hai mai premura

Vai a fare ciò che devi
Lo fai per te
Nessuno esiste per te
Sei superiore alla premura
Lascia una scia sull’onda
Che nessun prova a cavalcare
Perché attenderti
Pensarti
È un altro modo di morire
È un altro modo di morire

Ti graffio il seno
Fino a quando la tua clavicola sanguina
Ti trafiggo i capezzoli fino a morderli via
Ti graffio la faccia e mordo le spalle
Non m’importa più
Non m’importa più
E il tuo jukebox tampax
Il tuo jukebox tampax

Sono condannato, sto imprecando
Ti attendo
Nei tuoi tacchi alti e camicia da notte
Il tuo vestito di pelle cigolante
Latex che ora suda, in tua attesa
Nella tua tinta
Il tuo accappatoio bianco come l’oppio
Le tue piastrelle bianche che si tingono di rosso ora

Siamo morti entrambi, ora?

Lo scambio liquido del nostro cuore
Lo scambio liquido del nostro cuore
Siamo entrambi morti, ora?

Non ti importa più
Il tuo cuore in mano
Un’enorme d’idiozia
Un’idiozia completa
La mia premura
La mia premura per te
La mia premura per te
Non t’importa proprio nulla
Dici quello che pensi
Un’enorme d’idiozia
Un’idiozia completa

La mia premura per te
Incurante dell’attenzione
Incurante dell’attenzione
Incurante dell’attenzione
Lasci una scia sull’onda
Che nessuno prova mai a cavalcare
Perché aspettarti
Perché pensarti
È un altro modo di morire

Non t’importa proprio nulla
Incurante del sentimento
Incurante del sentimento
Tu, povera creatura pietosa
L’errore del sentimento
Colui che ti rifiuta è il vero vincitore
È la verità
Il vincitore è il cuore infranto
Il vincitore è la premura
Ciò che vince è ogni più piccolo modo
Di parlare con il cuore in mano
Una rossa stella d’idiozia
Una completa idiozia
Il tuo cuore nella fottuta mano
La mia premura per te
Siamo destinati a essere schiavi
Siamo destinati a essere schiavi
Semplici mortali qui sotto
Destinati a essere servitori

Oggetti con i quali uno scopa
Oh, oh, oh sei così speciale
La legge non ti tocca
Vai e vieni come la dea che sei

La punta delle dita scorre tra i tuoi capelli
Un’ondata di battiti di cuore
Sentimento
Sentimento
Che sentimento glorioso
Essere rifiutato così tanto
Così tanto

Un’idiozia completa
La mia attenzione per te
Pensi che io sia un libro o un tavolo
Su cui puoi poggiare il tuo cazzo di piede
Quando puoi

Il sapore della tua vulva, tutto ciò che è sopra
I capelli sulle spalle
L’odore della tua ascella
Ti amiamo, amiamo osservare il tuo corpo perfetto
Ti amiamo così regale
Ti amiamo così altezzosa
Incurante dell’attenzione
Incurante dell’attenzione
Attenzione

Oh mia cara
Oh mia cara
Oh mia cara
Incurante dell’attenzione

Siamo davvero morti ora?
Siamo morti entrambi ora?

Commento

Un altro brano davvero eccezionale, intricato e difficile da assimilare a un primo ascolto, basato su distorsioni e feedback che richiamano i Velvet Underground filtrati da Metal Machine Music attraverso le sperimentazioni elettroniche degli ultimi anni. Una summa delle sperimentazioni di Lou Reed, insomma, che dura oltre undici minuti. Liricamente è l’accusa di un amante, o di tutti gli amanti, verso Lulu e la sua indifferenza alla propria passione fino alla consapevolezza che l’attenzione per lei era una “completa idiozia”. Molte immagini sembrano però suggerire che possa trattarsi dell’invocazione della contessa Geschwtiz, che ha sacrificato tutto per amore di Lulu e che muore insieme alla sua amata, uccisa da Jack lo Squartatore. La frase “siamo entrambe morte ora” potrebbe quindi essere giustificata in questo modo. O, semplicemente, la scomparsa di Lulu è la fine anche dei suoi amanti e la coscienza che tutto è finito. “Pensare a te è un altro modo di morire” dichiara, ripensando all’amata come ad jukebox “tampax” tra le cui gambe ognuno si infilava.

Daniele Federici

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *