The Murder Mystery | Testo e Traduzione

THE MURDER MYSTERY

 

[right channel]
Lou: Denigrate obtuse and active verbs pronouns
skewer the sieve of the optical sewer
Release the handle that holds all the gates up
puncture the eyeball that seeps all the muck up
Read all the books
and the people worth reading
and still see the muck on the sky of the ceiling

Doug: Mister Moonlight
succulent smooth and gorgeous
Isn’t it nice
we’re number one and so forth
Isn’t it sweet being unique

Lou: Relent and obverse and inverse and perverse
and reverse the inverse of perverse and reverse
And reverse and reverse and reverse and chop it
and pluck it and cut it and spit it and sew it
To joy on the edge of a cyclop and spinet
to rage on the edge of a cylindrical minute

Doug: Dear Mister Muse
fellow of wit and gentry
Medieval ruse
filling the shallow and empty
Fools that dual
dual in pools

Lou: Tantalize poets with visions of grandeur
as their faces turn blue
with the reek of the compost
As the living try hard to retain
what the dead lost
with the double dead sickness
from writing at what cost
And business and business
and reverse and reverse
and set the brain reeling the inverse
and inverse

Doug: English arcane
tantamount here to frenzy
Passing for me
lascivious elder passion
Corpulent filth
disguised as silk

Lou: With cheap simian melodies
hillbilly outgush
for illiterate ramblings, for cheap understanding
For mass understanding the simple the inverse
the compost the reverse the obtuse and stupid
And business and business and cheap stupid lyrics
and simple mass reverse
while the real thing is dying

Doug: Folksy knockwurst
peel back the skin of French and
What do you find
follicles intertwining
Succulent prose wrapped up in rolls

Lou: Jumpsuit and pig meat and making his fortune
while making them happy with the inverse and obverse
And making them happy and making them happy
with the cloy and the stupid
just another dumb lackey
Who puts out the one thing while singing the other
but the real things alone and it is no man’s brother

Doug: Safety is nice
not an unwise word spoken
Scary bad dreams
made safe and lovely songs
No doom of gloom
allowed in this room

Lou: Oh not to be whistled
or studied or hummed
or remembered at nights when the I is alone
But to skewer and ravage
and savage and split
with the grace of a diamond and bellicose wit
To stun and to stagger
with words of such stone
that those who do hear
cannot again return home

Doug: Hello to Ray
hello to Godiva and Angel
Who let you in
isn’t it nice the party
Aren’t the lights
pretty at night

Lou: Contempt, contempt
and contempt for the seething
for writhing and reeling and two bit reportage
For sick whit the body and sinister holy
the drowned burst babies
now dead on the seashore
The valorous horseman who hand from the ceiling
the pig on the carpet the dusty pale jissom
That has no effect for the sick with the seesaw
the inverse obverse converse reverse of inverse
The diverse and converse of reverse and perverse
and sweet pyrotechnics and let’s have another
Of inverse converse diverse perverse and reverse
hells graveyard is damned
as they chew on their brains
The slick and the scum reverse inverse and perverse

Lou: Sick upon the staircase
sick upon the carpet
blood upon the pillow
climb into the parapet
See the church bells gleaming
knife that scrapes a sick plate
dentures full of air holes
the tailor couldn’t mend straight
Shoot her full of air holes
climbing up the casket
take me to the casket
teeth upon her red throat
Screw me in the daisies
rip apart her holler
snip the seas fantastic
treat her like a sailor
Full and free and nervous
out to make his fortune
either this or that way
sickly or in good health
Piss upon a building
like a dog in training
teach to heel or holler
yodel on a sing song
Down upon the carpet
tickle polyester
sick within the parapet
screwing for a dollar
Sucking on a fire hose
chewing on a rubber line
tied to chair and rare bits
pay another player
Oh your such a good led
here’s another dollar
tie him to the bedpost
sick with witches covens
Craving for raw meat
bones upon the metal
sick upon the circle
down upon the carpet
Down below the parapet
waiting for your bidding
pig upon the carpet
tumescent railroad
Neuro-anesthesia analog
ready for a good look
drooling at the birches
swinging from the birches
Succulent Nebraska

IL MISTERO DELL’OMICIDIO

 

[canale destro]
Lou: denigra verbi pronomi ottusi e attivi
sforacchia il setaccio della fogna ottica
rilascia il manico che tiene chiusi i cancelli
perfora i bulbi oculari gocciolano tutta la melma
leggi tutti i libri
e la gente che vale la pena di leggere
e vedi ancora tutto il fango sul cielo del soffitto

Doug: signor chiaro di luna
appetitoso liscio e bellissimo
non è bello?
Siamo il numero uno, e così via
non è dolce essere unici?

Lou: placati e osserva, e inverso e perverso
e inverti l’inverso di perverso e inverti
e inverti e inverti e inverti e affettalo
e prendilo con le pinze e taglialo e sputalo e cucilo
alla gioia sull’orlo d’un ciclope e avvolgilo alla
rabbia sull’orlo di un minuto cilindrico

Doug: Caro signor Musa
collega di ingegno e signorilità
scherzo medievale
che riempie la superficie e il vuoto
buffoni che duellano
duellano in piscine

Lou: tormentate i poeti con visioni di grandezza
mentre i loro visi diventano blu
per la puzza del letame
e i vivi provano a trattenere
ciò che i morti hanno perso
con la doppia malattia mortale
dallo scrivere a che prezzo
e affari e affari
e il rovescio e il rovescio e
programmate il cervello in senso inverso
e inverso

Doug: Inglese arcano
equivale a pazzia
che per me passa
come passione lasciva da vecchio
sporcizia corpulenta
mascherata da seta

Lou: Con mediocri melodie scopiazzate
sfoghi pacchiani,
per girovaghi insensati e illetterati a buon mercato
per la comprensione di massa il semplice l’inverso
il contrario, il rovescio, l’ottuso e lo stupido
e affari, e affari, e stupidi testi a buon mercato
e rovescio della semplice massa
mentre l’idea vera muore

Doug: Il wurstel popolare
sbuccia la pelle dei francesi e
cosa trovi?
Follicoli che s’intrecciano
prosa succulenta avvolta in vesti

Lou: Tuta e carne di maiale e far la sua fortuna
mentre li si rende felici con l’inverso e l’opposto
e farli felici e farli felici
con il timido e lo stupido
soltanto un altro servo scemo,
che mette fuori una cosa, mentre canta l’altra
ma l’idea vera è sola e non è sorella di nessuno

Doug: La sicurezza è bella
non c’è parola detta che non sia saggia
sogni brutti e paurosi
messi al sicuro in canzoni piacevoli
né paura né tristezza
sono permesse in questa stanza

Lou: O, non dover essere fischiettati
o studiati o canticchiati
o ricordati di notte, quando l’io è solo
ma poter bucare e devastare
e calpestare e scheggiare
con la grazia di un diamante e bellicoso ingegno
per far meravigliare e inciampare
con parole di tal fatta
che quelli che sentono
non possono più tornare a casa

Doug: Un saluto a Ray
un saluto a Godiva e all’Angelo
chi vi ha fatto entrare?
non è bella la festa?
non sono belle
le luci di notte?

Lou: Disprezzo, disprezzo
e disprezzo per il fermento
contorsioni e barcollamenti e cronache da due lire
per essere malati nel corpo e sinistramente pii
i bambini affogati scoppiati blu
ora morti sulla spiaggia
i cavalieri valorosi, che pendono dal soffitto
il maiale sulla moquette, il seme polveroso e pallido
che non ha effetto sui malati a mo’ di altalena
l’inverso,l’avverso,il converso, il rovescio del rovescio
il diverso e converso del rovescio e perverso
e pirotecniche dolci e facciamone un altro
di inverso, contrario, diverso, perverso e rovescio
il cimitero dell’inferno è dannato
poichè masticano i loro cervelli
i lisci e i viscidi, rovescio, inverso e perverso

Lou: Vomita sulle scale
vomita sulla moquette
sangue sul cuscino
sali sul parapetto
Guarda le campane della chiesa che brillano
coltello che graffia un piatto malato
dentiere piene di buchi per l’aria
il sarto non riusciva a ricucire con mano sicura
Riempila di buchi per l’aria
arrampicarsi nella bara
portami fino alla bara
denti sulla sua gola rossa
Scopami tra le margherite
fa’ a pezzi il suo grido
taglia i mari fantastici
trattala come un marinaio
Sazio e libero e nervoso
pronto a fare la sua fortuna
in un modo o nell’altro
malaticcio o in buona salute
Piscia contro un palazzo
come un cane in addestramento
che insegni a stare fermo o ad abbaiare
cantare jodler su una cantilena
Giù sulla moquette
fai solletico al poliestere
sofferente dentro il parapetto
scopare per un dollaro
Succhiare alla pompa antincendio
masticare un tubicino di gomma
legato a sedie e a pezzi rari
pagare un altro giocatore
Oh, sei proprio un bravo ragazzo
ecco un altro dollaro
legalo al palo del letto
stanco delle congreghe di streghe
Brama carne cruda
ossa sul metallo
vomita sul cerchio
giù sulla moquette
Giù sotto il parapetto
in attesa della tua richiesta
maiale sulla moquette
ferrovia tumescente
Analogo di una neuro-anestesia
pronti a gustarsi lo spettacolo
sbavando davanti alle verghe
penzolando dalle verghe
Nebraska succulento

[left channel]
Sterl: Candy screen wrappers
of silk-screen fantastic
requiring memories
both lovely and guiltfree lurid
and lovely with twilight of ages
luscious and lovely
and filthy with laughter
Laconic giggles, ennui
for the passions in order to justify
most spurious desires
rectify moments most serious and urgent
to rain upon the face of most odious time
requiring replies most facile and vacuous with words
nearly singed with the heartbeat of passions
subject of great concern, noble origin

Moe: Please raise the flag
Rosy red carpet envy
English used here
this messenger is nervous
It’s no fun at all
out here in the hall

Sterl: For screeching and yelling
and various offenses
lower the queen and bend her over the tub
against the state, the country, the committee
hold her head under the water please for an hour
For groveling and spewing
and various offenses
puncture the bloat with the wing of a sparrow
the inverse, the obverse, the converse, the reverse
the sharpening wing of the edge of a sparrow
For suitable reckonings too numerous to mention
as the queen is fat she is devoured by rats
there is one way to skin a cat
or poison a rat
it is hereto four hear to three forthrightly stated

Moe: Put down the rag
simpering callow and morose
Who let you in
if I knew then I could get out
The murder you see
is a mystery to me

Sterl: To Rembrandt and Oswald
to peanuts and ketchup
sanctimonious sycophants stir in the bushes
up to the stand with your foot on the bible
as king I must order
and constantly arouse
If you swear to catch up and throw up and up-up
a king full of virgin kiss me and spin it
excuse me to willow
and wander dark wonders
divest me of robes-sutures Harry and pig meat
The fate of a nation rests hard on your bosoms
the king on his throne puts his hand down his robe
the torture of inverse and silk screen and Harry
and set the tongue squealing
the reverse and inverse

Moe: Objection suffice
apelike and tactile bassoon
Oboeing me
cordon that virus’ section
Off to the left
is what is not right

Sterl: Contempt, contempt
and contempt for the boredom
I shall poison the city and sink it with fire
for Cordless and Harry and Apepig and Scissor
the messenger’s wig
seems fraught with desire
For blueberry picnics and pince-nez and magpies
the messenger’s skirt
would you please hook it higher
for children and adults all those under ninety
how truly disgusting, would you please put it down
A stray in this fray
is no condom worth saving
as king I’m quite just
but it’s just quite impossible
a robe and a robe and a robe and a bat
no double class inverse
could make lying worth dying

Moe: Accept the pig
enter the Owl and Gorgeous
King on the left
it on the right and primping
Adjusting his nose
as he reads from his scroll

Sterl: Off with his head
take his head from his neck off
requiring memories both lovely and guiltfree
put out his eyes, then cut his nose off
sanctimonious sycophants stir in the bushes
Scoop out his brain
put a stringwhere his ears were
all the king’s horses and all the king’s men
swing the whole mess at the end of the wire
scratch out his eyes with the tip of a razor
The wire extend from the tip of a rose
Caroline, Caroline, Caroline, oh
but retains the remnants of what once was a nose
pass me my robe
fill my bath up with water

Moe: No one knows
no nose is good news and senseless
Extend the wine
drink here toast to selfless
Ten year old port
is perfect in court

Sterl: Casbah and Cascade and Rosehip
and Feeling
Cascade and Cyanide, Rachaminoff, Beethoven
skull silly wagon and justice and perverse
reverse the inverse and inverse and inverse
Blueberry catalog, questionable earnings
hustler’s lament
and the rest will in due cry
to battle and scramble and browbeat and hurt
while chewing on minstrels
and choking on dirt
Disease please seems the order of the day
please the king, please the king
please the king day
Casbah and Cascade and Rosehip and Feeling
point of order return the king here to the ceiling

Moe: Razzmatazz
there’s nothing on my shoulder
Lust is a must
shaving my head’s made me bolder
Will you kindly read
what it was I brought thee

Sterl: Sick leaf, sorrow, pincers net-scissors
regard and refrain
from the daughters of marriage
Regards for the elders and youngest in carriage
regard and regard
for the inverse and perverse
And obverse and diverse of reverse and reverse
regard from the sick, the dumb and the camel
From pump’s storing water
like brain is too marrow
to x-ray and filthy
and cutting and peeling
To skin and to skin and to bone and to structure
to livid and pallid and turgid and structured
And structured and structured and structured
and structured
and regard and refrain and regard and
refrain
The sick and the dumb
inverse, reverse and perverse

Doug: Plowing while it’s done anyway
dumb and ready pig meat
sick upon the carpet
climb into the casket
Safe within the parapet
sack is in the parapet
pigs are out and growling
slaughter by the seashore
See the lifeguard drowning
sea is full of fishes
fishes full of China
China plates are falling
All fall down
sick and shimmy carpets
rise before my eyes-eyes
lead me to the ceiling
Walk upon the wall-wall
tender as the green grass
drink the whiskey horror
see the young girls dancing
Flies upon the beaches
beaches are for sailors
nuns across the sea wall
black hood horseman raging
Swordsmen eating fire
fire on the carpet
set the house a blazing
seize and bring it flaming
Gently to the ground-ground
dizzy bell Miss Fortune
fat and full of love juice
drip it on the carpet
Down below the fire hose
weep and whiskey fortune
sail me to the moon dear
drunk and dungeon sailors
Headless Roman horseman
the king and queen are empty
their heads are in the outhouse
fish upon the water
Bowl upon the savior
toothless wigged laureate
plain of bull and fancy
name upon a letter head
Impressing all the wheat germ
love you for a nickel
maul you for a quarter
set the casket flaming
Do not go gentle blazing

[canale sinistro]
Sterl: involucri di caramelle
schermo per serigrafie fantastiche
esigono ricordi
deliziosi e innocenti luridi
e deliziosi con il crepuscolo delle età
lussuriosi e deliziosi
e sconci di risa
risatine laconiche, spleen esistenziale
per le passioni per giustificare
i desideri più illegittimi
rettificare i momenti più seri e incalzanti
da far piovere sul viso del tempo più odioso
che pretende sempre risposte facili e vuote di parole
quasi bruciate con il battito del cuore delle passioni
soggetto di grande importanza di nobili origini

Moe: Alza per favore la bandiera
invidia da moquette color rosa intenso
qui si parla inglese
il messaggero è nervoso
non è affatto divertente
qui fuori nel corridoio

Sterl: per le urla le grida
e varie offese
umilia la regina e falla piegare sul cesso
contro lo stato, il paese, il comitato
per favore tienile la testa sott’acqua per un’ora
per essersi umiliata e aver bestemmiato
e varie offese
buca quel pallone gonfiato con l’ala d’un passerotto
l’inverso, l’opposto, il contrario, il rovescio
l’ala affilata dell’orlo di un passero
per riconoscimenti adeguati troppi da menzionare
poiché la regina è grassa è divorata da ratti
c’è un modo solo per scuoiare gatti
o avvelenare un ratto
è qui a quattro, ascoltare a tre, detto chiaramente

Moe: Metti giù quello straccio
affettato, inesperto e tetro
chi ti ha fatto entrare?
se lo sapessi, ora potrei uscire
l’omicidio vedi
è un mistero per me

Sterl: A Rembrandt e Oswald
alle noccioline e al ketchup
ipocriti sicofanti che si muovono tra i cespugli
su fino al podio con il piede sulla Bibbia
come re devo comandare
e provocare costantemente
se giurate di arrivare e vomitare e su su
un re pieno di vergine e baciami e giralo
scusatemi per aver scovato
e diffuso meraviglie oscure
svestitemi delle vesti-suture Harry e carne di maiale
il destino di una nazione, riposa duro sul tuo seno
il re sul trono, mette la mano giù nella veste
la tortura dell’inverso e della serigrafia e Harry
e metti la lingua che tradisce
il rovescio e l’inverso

Moe: E obiezioni bastano
come scimmia e fagotto tattile
che mi usa come oboe
legare la sezione del virus
dalla parte sinistra
è ciò che non è diritto

Sterl: Disprezzo, disprezzo
e disprezzo per la noia
io avvelenerò la città e la sommergerò col fuoco
per Cordless e Harry e Apepig e Scissor,
la parrucca del messaggero
sembra pregna di desiderio
di picnic a base di mirtilli, e di pince-nez e di gazze
la sottana del messaggero
la tireresti più su?
per i bambini, e adulti e tutti quelli sotto i novanta,
che schifo! davvero! la tireresti giù per favore?
Un vagabondo tra questo gruppo
non è un preservativo da salvare
come re sono piuttosto giusto,
ma è semplicemente impossibile
una veste e una veste e una veste e un bastone,
non c’è nessuna doppia classe inversa
per cui il mentire vale il morire

Moe: Accetta il maiale
entrino il Gufo e il Bellissimo
Re sulla sinistra
quello sulla destra e mettendosi in ordine
e aggiustandosi il naso
mentre legge dal suo rotolo

Sterl: Via la testa
staccagli la testa dal collo
richiede ricordi piacevoli e innocenti
togligli gli occhi, e poi tagliagli il naso
ipocriti sicofanti che si muovono tra i cespugli
gli tirano fuori il cervello
gli mettono una corda al posto delle orecchie
tutti i cavalli del re e tutti gli uomini del re
fanno girare il tutto all’estremità del cavo
gli tirano fuori gli occhi con un rasoio
lasciano correre il cavo fino all’apice di una rosa
Caroline, Caroline, Caroline, ah!
ma tieniti i resti di ciò che una volta era un naso
passami il mio accappatoio
riempimi la vasca d’acqua

Moe: Nessuno sa
senza naso è una buona notizia e senza senso
allunga il vino
fa ora un brindisi al senza-io
porto vecchio di dieci anni
è perfetto e breve

Sterl: Casbah e Cascade e Rosehip
e Sentimento
Cascade e Cianuro, Rachma-ninoff, Beethoven
cranio vagone sciocco e giustizia e perverso
e rovesciare l’inverso e inverti e inverti e inverti
catalogo di mirtilli, guadagni equivoci
lamentele di marchette
e gli altri a loro volta piangeranno
per combattere e mischiarsi e insistere e urtare
mentre giocano coi giullari
e si ingozzano di sudiciume
malattie per favore sembra l’attività del giorno
compiacere il re, compiacere il re
per favore il giorno del re
Casbah e Cascade e Rosehip e Sentimento
il punto principale, restituire i re qui al soffitto

Moe: abracadabra
non c’è nulla sulla mia spalla
la lussuria è necessaria
radermi la testa mi ha fatto più audace
leggeresti gentilmente
ciò che ti ho portato

Sterl: foglie malate e tristezza e forbicine
considerazione e resistenza
dalle figlie del matrimonio
considerazione per i vecchi e i più giovani in carrozza
considerazione e considerazione
per l’inverso e il perverso
e l’avverso e il diverso, dell’opposto e l’opposto
considerazione per i malati, gli stupidi e il cammello
dal serbatoio della pompa d’acqua
come il cervello al midollo
ai raggi X e sporco
e tagliare e spelare la pelle e sbucciare
e disossare fino alla struttura
al livido e al pallido e al turgido e allo strutturato
e strutturato e strutturato e strutturato
e strutturato
e considerazione e resistenza e considerazione e
resistenza
i malati e gli stupidi
l’inverso, l’opposto e il perverso

Doug: Arrancando mentre è fatto fuori
carne di maiale stupida e pronta
vomita sulla moquette
sali dentro la bara
Protetto dal parapetto
il letto è nel parapetto
i maiali sono fuori e grugniscono
massacro sulla spiaggia
Vedi il bagnino che affoga
il mare è pieno di pesci
i pesci sono pieni di porcellana
i piatti di porcellana stanno cadendo
Tutto cade a terra
moquette malata e lucida
distenditi davanti ai miei occhi occhi
mi portano sul soffitto
Cammino sul muro muro
tenero come l’erba verde
bevi l’orrore del whisky
guarda le ragazzine ballare
Mosche sulla spiaggia
le spiagge sono per i marinai
suore oltre la diga
cavaliere infuriato con nero cappuccio
Spadaccino mangiafuoco
fuoco sulla moquette
fai bruciare la casa
prendila e appoggiala fiammeggiante
Dolcemente per terra terra
miss Fortuna campana vertiginosa
grassa e piena di succhi amorosi
gocciola sulla moquette
Giù sotto la pompa antincendio
pianto e destino da whisky
fatemi veleggiare fino alla luna, cari
marinai ubriachi e galeotti
Cavalieri romani senza testa
il re e la regina sono vuoti
le loro teste sono nella mangiatoia
pesci sull’acqua
Scodella sul redentore
incoronato d’alloro sdentato
semplice e pieno di ornamenti
nome su carta intestata
Che requisisce tutto il germe di grano
ti amo per un nichelino
ti scopo per un quarto di dollaro
dai fuoco alla bara
Non farla ardere dolcemente

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *