MY FRIEND GEORGE/IL MIO AMICO GEORGE

Read in the paper ‘bout a man killed with a sword
and that made my think of my friend George
people said the man was five foot six
sounds like George with his killing stick

Hey bro, what’s the word
talkin’ ‘bout my friend George
Hey bro, what’s the word
talkin’ ‘bout my friend George
You talkin’ ‘bout my friend George

I knew George since he’s eight
I always thought that he was great
And anything that George would do
you know that I would do it too

George liked music and George liked to fight
he worked out in a downtown gym every night
I’d spar with him when work was done
we split lips but it was all in fun

Hey bro, what’s the word
you talkin’ ‘bout my friend George
Hey bro, what’s the word
talkin’ ‘bout my friend George
Talkin’ ‘bout my friend George

Next thing I hear George’s got this stick
he’s using it for more than kicks
I seen him down at Smalley’s bar
he was wired up, I tried to calm him down

Avenge yourself he says to me
avenge yourself for humanity
avenge yourself for the weak and the poor
stick it to these guys right through their heads

Well, the fight is my music, the stick is my sword
and you know that I love you, so please don’t say a word
can’t you hear the music playing, the anthem, it’s my call
and the last I seen of George was him
running through the door, I says –

Hey bro, what’s the word
talkin’ ‘bout my friend George
Hey bro, what’s the word
you talkin’ ‘bout my friend George
Talkin’ ‘bout my friend George

Hey bro, what’s the word
you talkin’ ‘bout my friend George
Hey bro, what’s the word
what me saying ‘bout my friend George
Hey bro, what’s the word
hear you talkin’ ‘bout my friend George
Hey bro, what’s the word
I hear talkin’ ‘bout my friend George

Ho letto sul giornale di un uomo ucciso con una spada
e mi ha fatto pensare al mio amico Giorge
la gente diceva che l’assassino era alto più o meno uno e 70
proprio come George, lui e il suo fucile micidiale

Ehi, fratello, che si dice?
stai parlando del mio amico George?
ehi, fratello, che si dice?
ho sentito che stai parlando del mio amico George
stai parlando del mio amico George

Conoscevo George da quando aveva otto anni
ho sempre pensato che fosse uno fantastico
qualsiasi cosa George avesse fatto
l’avrei fatto anch’io, sapete

A Geoorge piaceva la musica e a George piaceva menar le mani
andava tutte le sere in una palestra del centro
dopo il lavoro ci allenavamo insieme
ci spaccavamo la bocca ma per gioco

Ehi, fratello, che si dice?
stai parlando del mio amico George?
ehi, fratello, che si dice?
ho sentito che stai parlando del mio amico George
stai parlando del mio amico George

Poi un giorno sento dire che George ha questo fucile
e non lo usa solo per allenarsi
lo vidi giù al bar di Smalley
era davvero fuori e provai a calmarlo

Bisogna vendicarsi, mi disse
bisogna vendicarsi per l’umanità
bisogna vendicarsi per i più deboli e indigenti
ficcarlo bene in testa a questa gente

La lotta è la mia musica, e questa è la mia spade
sai che ti voglio bene, quindi non dire altro
non senti la musica che sta suonando? Quest’inno è il mio richiamo
e l’ultima immagine che conservo di George
è di lui che si precipita fuori della porta

Ehi, fratello, che si dice?
stai parlando del mio amico George?
ehi, fratello, che si dice?
ho sentito che stai parlando del mio amico George
stai parlando del mio amico George

Ehi, fratello, che si dice?
stai parlando del mio amico George?
ehi, fratello, che si dice?
cosa dici del mio amico George?
ehi, fratello, che si dice?
ti ho sentito parlare del mio amico George
ehi, fratello, che si dice?
ho sentito che si parla del mio amico George

Condividi la conoscenza:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *