Poesie

HE COULDN’T FIND A VOICE TO SPEAK WITH

I am sorry princess
I’m so slow in loving.
Believe me, it is inexperience,
this inability to show affection,
the long minutes without words
and then a clumsy pinch perhaps
while sipping wine, while all the
time I thought “Tell her!” But didn’t.
Instead thought and tugged
as boys I’m told do in adolescence,
but didn’t say, “I have traveled here miles,
it is so cold outside, to be near you
without plan or strategem in my head,
I know I appear dead, sulkyand silent
but my greatest need is to be with you
without speaking.

I cannot talk in person
I converse on phones
eyes unseen and then say
what in person remains unsaid.
I’m a sad and moody self
and your buoyancy lifts my life.
No not mistake my silence”.
I am speechless in two ways.
If a third I would not attend
your knitting,
sitting putting on a button, so.
The plastic flower rearranged.
Her glasses, new, perched on her nose
that I know
would receive my kiss if I would give it.
But I still sit spellbound possibilities
and amazed at my own dullness.
But do not be deceived.
In my head are a thousand words
for each and every love song.

NON RIUSCIVA A TROVARE UNA VOCE CON LA QUALE PARLARE

Mi spiace principessa,
sono lento ad amare.
Credimi, è inesperienza
L’incapacità di mostrare affetto,
i lunghi minuti senza parole
e poi forse un maldestro sfiorare
mentre sorseggio vino, mentre ogni volta
ho pensato “Diglielo!”. Ma non l’ho fatto.
Invece rimango inquieto e pensoso,
Come mi dicono facciano i bambini in adolescenza,
Ma non ho detto: “Ho percorso miglia
Fa così freddo fuori, per esserti accanto
Senza piani o sotterfugi in testa,
so che sembro morto, imbronciato e silenzioso
ma il mio bisogno più grande è essere con
te, in silenzio.

Non riesco a parlare di persona
parlo per telefono
Senza guardare negli occhi, e poi dico
quello che di persona taccio.
Sono triste e lunatico,
e il tuo ottimismo mi allieta la vita.
No, non interpretare male il mio silenzio”.
Sono silenzioso in due modi.
Se ce ne fosse un terzo, non ti guarderei
lavorare a maglia,
stando seduto a mettere un bottone, così.
Il fiore di plastica spostato.
I suoi occhiali, nuovi, posati sul naso
che conosco
Riceverebbe il mio bacio se glielo dessi.
Ma continuo a sedere, possibilità incantate
e meravigliato della mia stupidità.
Ma non esserne ingannata.
Nella mia testa ci sono migliaia di parole
per ciascuna canzone d’amore.

LAURIE SADLY LISTENING

Laurie if you’re sadly listening
the birds are on fire.
The sky glistening
while I atop my roof
stand watching
staring into the spider’s clypeus
incinerated flesh repelling
while I am on the rooftop yearning
thinking of you.

Laurie if you’re sadly listening
selfishly I miss your missing
the boundaries of our world now changing
the air is filled with someone’s sick reasons
and I had thought a beautiful season was upon us.

Laurie if you’re sadly listening
the phones don’t work
the bird’s afire
the smoke curls black
I’m on the rooftop
Liberty to my right still standing
Laurie evil’s gaunt desire is upon we.

Laurie if you’re sadly listening
know one thing above all others
you were all I really thought of
as the TV blared the screaming
the deathlike snowflakes
sirens screaming.
All I wished
was you to be holding
bodies frozen in time jumping
bird’s afire
one thing me thinking
Laurie if you’re sadly listening
love you
Laurie if you’re sadly listening
love you.

LAURIE ASCOLTA TRISTEMENTE

Laurie se tristemente ascolti
gli uccelli sono in fiamme.
Il cielo scintilla
mentre io sto in piedi sul mio tetto
e osservo
fissando la corazza del ragno
carne ridotta in cenere, nauseante
mentre io sul mio tetto mi struggo
al tuo pensiero.

Laurie se tristemente sei in ascolto
egoisticamente mi manca la tua mancanza
i confini del nostro mondo che stanno cambiando
l’aria è piena delle ragioni malate di qualcuno
e io pensavo che una bella stagione vegliasse su noi.

Laurie se tristemente ascolti
i telefoni non funzionano
gli uccelli sono in fiamme
il fumo si arriccia, nero
io sono sul tetto
la statua della libertà alla mia destra ancora in piedi
Laurie lo scarno desiderio del male è su noi.

Laurie se tristemente ascolti
sappi una cosa su tutte quante
tu sei tutto ciò a cui ho pensato davvero
mentre la TV amplificava le urla
i fiocchi di neve cinerei
le sirene che strillano.
Tutto ciò che ho desiderato
eri tu da stringere
corpi congelati nel tempo che saltano
gli uccelli sono in fiamme
solo una cosa sto pensando
Laurie se tristemente sei in ascolto
ti amo
Laurie se tristemente sei in ascolto
ti amo.

KICKS

Hey Man, what’s your style
How you get kicks for living
What do you do
To get the adrenaline flowin
Do you like to commit acts
Where you hurt people
Do you like to use them crudely
Cut them across the neck
with cheap stilettos
they might bleed to dead
they might bleed to dead
Do you care
Hey Mike. what’s your style
I know you’d like to try a law
to break in
Anything that they’re for –
You’re against and for taking
I really like to picture you
Drivin so fast
When you stabbed that man
I finally knew
it must be me
It was like sex, getting laid
It’s the final thing to do
Trick someone into
coming to you and
Kill them
Kill them

STIMOLANTI

Ehi amico, qual è il tuo stile?
Come ti procuri stimoli per andare avanti?
Cosa fai
Per fare sì che l’adrenalina scorra?
Ti piacciono gli atti di costrizione
Quando ferisci le persone
Ti piace usarle senza pietà
Tagliare loro la gola
con coltelli da poche lire
Potrebbero sanguinare a morte
Potrebbero sanguinare a morte
Ti importa?
Ehi, Mike, qual è il tuo stile?
So che ti piacerebbe trovare una legge
da infrangere
Qualsiasi cosa che loro sostengono
Tu sei “contro” e vuoi solo prendere
Mi piace veramente immortalarti
Mentre guidi così veloce
Quando hai accoltellato quell’uomo
Finalmente ho compreso
che avrei dovuto essere io
Era come sesso, come giacere insieme
Era la cosa definitiva da fare
Fare in modo che venissero
da te con l’inganno e
Ucciderli
ucciderli

DIRT

Pickin up pieces, down on the docks
ooohhh dudes with hardons
Pickin up pieces
things being heard.
There is a name on the street
for you.
I can’t be true
Scouting around on the lower East side,
A used mattress
that what we started to gain
The Rich ladies with their coats
That are worth six month rent,
Come down here to get laid.
It’s a rich cunt’s
D.H. Lawrence trip
We’re the type, we fascinate
and me I love a trip
Mrs Pamela Brown at the Dakota
Had 100 foot fur blankets
She had her bottom lifted
And used a bed with badly soiled linen
When she caught the crabs,
You’d have thought it was larceny
She loved it and the doctor for me.
The rich ladies I sell them sugar.
I’m Humanitarian. I give to myself.
That way they’re clean.
And I stay out of debt.
Psychologically
It’s better than I think…
It’s Psychologically better.
That I think – dirt.
They can think that I’m dirt.
Let them think that I’m dirt.
That’s what it’s worth
Dirt is what it’s worth.

IMMONDIZIA

Raccogliendo pezzi, giù nei docks
Ohhh ragazzi con erezioni
Raccogliendo pezzi,
cose che sono state ascoltate
C’è un nome per te,
sulla strada.
Non posso essere reale
Esplorando il lower East side
Un materasso usato,
questo è ciò che abbiamo ottenuto all’inizio
Le ricche signore con i propri mantelli
Che valgono sei mesi di affitto
Vengono quaggiù in cerca di sesso.
È un viaggio stile ricca troia
uscita da un libro di D.H. Lawrence
Noi siamo proprio i tipi, affasciniamo
e io, io adoro i viaggi
La signorina Pamela Brown al Dakota
aveva una coperta di pelliccia da 100 piedi,
aveva il culo rialzato
E un letto con lerce coperte di lino
quando ha adescato
Avresti pensato ad un saccheggio
Lei lo adorava e il dottore per me.
Le ricche signore, vendevo loro droga
È un atto umanitario. La do a me.
In questo modo loro sono pulite
E io non mi indebito.
Psicologicamente
È meglio di quanto io pensi..
È psicologicamente meglio
Di quanto pensassi – sporcizia.
Possono pensare che io sia immondizia
Fateli pensare che io sia immondizia
Questo è cioè che vale
Il suo valore è pari all’immondizia.

STREET HASSELING

He hit me across the face
Kicked him in the right place
I put my heel across his knee
Then I silently slid it down
It breaks all the bones in his feet
And he is down
On the ground
Ohh – Pen up his mouth
Put it on the corner of the street
So he’s bitin’ the curb
And then you kick –
Him at the back of the head
The blood feels so bad and it’s red
Do it again
Teeth in the street
Nothing ’bout fighting in the street
Trick trick – trick
You get kicked by the cops
Give it back in return
It wasn’t even fighting in the street
An eye for an eye
A tooth for a tooth
Renee likes them in their patrolman’s suit
Down on their knees
Please
Oh moaning, please
They moan and please
Oh. . . I know that what they want’s
A hormone shot
That’s Renee,
she’s a walking hormone shot
Since where born
Patrolman #4
Picks up Renee
thinks that she is a whore
Tries to cop a feel
Finds out he’s a boy not a girl
He’s too hot
He’s too hot
All the hormone shots
Make policemen
A bit to hot
Renee says she is so pleased
To see patrolmen on their knees
Then they pick a fight
You gotta lay someone else out –
Out tonight
Patrolman 109
I think of you all the time
When I kick that cat
in the head
And the blood runs
As his teeth hit the street

BATTERE

Mi ha colpito in faccia
Gli ha dato un calcio nel posto giusto
Gli ho messo il tallone tra le ginocchia
Poi l’ho lasciato scivolare giù in silenzio
Ha spezzato tutte le ossa nel suo piede
E ora è giù
per terra
Ahh – pri la sua bocca
sbattilo in un angolo della strada
così mangerà la polvere delle fogne
e poi gli molli un calcio
proprio dietro la testa
il sangue fa male ed è rosso
fallo ancora
denti sul selciato
Nient’altro che lotta sulla strada
Marchetta marchetta marchetta
Vieni malmenato dagli sbirri
Restituiscigliele
Non era neanche una lotta per strada
Occhio per occhio
Dente per dente
A Renee piacciono con la divisa da sbirro
Inginocchiati
Per favore,
oh mugugna, per favore
mugugnano e implorano
Oh … io so che ciò che vogliono
È uno schizzo d’ormone
Questa è Renee,
è uno schizzo di ormone ambulante
da quando è nata
Poliziotto n° 4
Rimorchia Renee
pensa che lei sia una puttana
Prova a estorcere un sentimento
Scopre che è un ragazzo non una ragazza
È troppo arrapante
È troppo arrapante
Tutti gli schizzi d’ormone
Rendono il poliziotto
Un po’ troppo arrapato
Renee dice che le piace così tanto
Vedere i poliziotti inginocchiati
Poi hanno iniziato una lite
Devi pestare qualcun altro
Stanotte
Poliziotto 109
Penso a te tutto il tempo
Quando do un calcio in testa
a quella checca
E il sangue scorre
E i suoi denti rotolano per strada

THE MAN

There’s a reason Marcy tells me
It’s me she wants
to get love from
There are some things she understands
I’m the man who’s really got some
She’s really at #3
2 ahead of her
I’ve got her a steady job
Oh, jeez, I’ll watch out for her
Here comes Mr. D
He’s a Dr in the city
They had to tie him off to a chair
And beat the living shit out of him
And beat the living shit out of him
That’s $50 for a half hour show
Call us anytime if you will,
for the kids, it’s a thrill
For the kids, for the kids, kiss
It can kill
Ah, here’s a famous folk singer
He likes to have razors
scrape down his back
He’s got this old Jewish thing
’bout Negroes
So we give him Matilda
She rather be called Tuesday
So I call her Tuesday
Matilda time, huh?
Well here’s a nother limp dick
Matilda tie him up
Take a razor to his back
Slowly, slowly man
Seems enough,
Two little lines
Two on his back
He’s a Jewish
A folk singer
He ain’t thought about by a minister
He’s your penthouse apartment pentent
And a thrill to his choice
Andy Warhol says he wants
A doorman or a doorwoman
Don’t matter
To me either, either one of which
Says the fastest, cost the leastest
My last
Hey Thursday’s fastest
But Tuesday we have Fanny and
Georgie, hey man, he
. . . Folk

L’UOMO

C’è una ragione per cui Marcy mi ha detto
Che sono io colui
da cui vuole essere amata
Ci sono alcune cose che comprende
Io sono l’uomo che veramente ne ha alcune
Lei è veramente al numero 3
2 sopra di lei
le ho trovato un posto fisso
Oh, accidenti, vigilerò su lei
Ecco che arriva il signor D.
È un’autorità in città
Hanno dovuto legarlo ad una sedia
E tirargli fuori la merda a cazzotti
E tirargli fuori la merda a cazzotti
Fanno 50 dollari per mezz’ora di spettacolo
Chiamaci in qualsiasi momento voglia,
per i bambini è elettrizzante
Per i bambini, per i bambini, bacini
Può uccidere
Ah, ecco un famoso cantante folk
Gli piace sentirsi scorrere
i rasoi sulla schiena
Ha questa cosa da vecchio ebreo
Sui Negri
Così gli abbiamo dato Matilda
Sarebbe meglio chiamarla Martedì
Così la chiamo Martedì
È tempo di girovagare, eh?
Be’, ecco un altro cazzo moscio
Matilda lo lega
Poggia un rasoio sulla schiena di lui
Lentamente, lentamente amico
Sembra abbastanza
Due linee sottili
Due di dietro
È un Ebreo
Un cantante folk
Non ci ha pensato sopra ad un prete
Ecco il tuo attico penitente
E un brivido alla sua scelta
Andy Warhol dice di volere
Un portinaio o una portinaia
Non importa
Né a me, né a nessuno dei due
Se lo dici più veloce, costa meno
La mia ultima parola
Ehi, giovedì è il più veloce
Ma martedì abbiamo Fanny e
Georgie, ehi amico, lui …
… oh gente!

GAMES

I’m here 5.30 in the morning
Popping sentiment
Other people have things they do
During the weeks, in the Weekenders
(Everybody’s hittin on her
So I stay away from her)
I know that way
She’d have to come my way
She was scared,
She had the fever
She says don’t annoy me, so
I make candlelight
To bare my sign,
like she said,
” Things like that – oh
all the time
My name is Stephanie”
(she says)
My ass, not a chance
I’ve gotta go out
since I’m heading up town,
No way, see you rond, ha.
She said “do you want only me
Just someone to talk to,
There’s something funny ’bout you”
“I know” I said, said,
sad says
“Is there anything please,
that cheers me?”
Fuck it
Sixth Avenue is up.
Head up, town
As we hit the asphalt
Stop at the newstand
Newspapers for everything
And even Stephanie – oh yes! shit!
Stephanie’s a combination
Of everything they said that
They want – shit
Stephanie said,
“drag queens are the next sex
(bullshit)
We two could get into my head.
Right?
You remind me of boyfriend Rex.”
I said “he sounds like a dog”
She’s bothered
“some paper I seen, somethin’
about dogs.
So your Walt Disney crap, huh”
Stop at the Dr. office
Everybody is on injection line
She get’s her hormone shots.
Right on time, and I get vitamins and
mine. Meth
I’m an electric child
Of Mcluhan. (Bullshit)
He’s got no clue
To what’s going on
Chick like this
Would turn the poor
Cat on and break his balls
How’ bout me
I like games
She’s part of me. Useful.
She thinks the game will change
– later-
If I touch her once
She’ll fly right out the door – whoa-
But I’ve been foolish before and I’d
Miss touching anyone
before dying
There’s no time. For you
There’s no time. Hey.
Don’t call me I’ll call you. Right.

GIOCHI

Sono qui, 5.30 del mattino
Schioccando sentimenti
Altri hanno cose da fare
Durante le settimane, nei week end
(tutti le danno contro
così le sto lontano)
Conosco quel modo
Lei deve pensarla come me
Era impaurita
Aveva la febbre
Lei dice “non annoiarmi”, così
Le ho creato un lume di candela
Per mettere a nudo le mie ferite,
come ha detto
“cose del genere – oh,
ci fossero sempre
il mio nome è Stephanie”
(ha detto lei)
Il mio culo, non c’è opportunità
devo uscire
visto che vado in periferia
Lascia perdere, ci vediamo in giro, ah
Lei ha detto ”vuoi solo me?
Solo qualcuno con cui parlare?
C’è qualcosa di buffo in te”
“Lo so” ho risposto, risposto, tristemente
risponde
“c’è qualcosa, per favore,
che può rallegrarmi?”
Fanculo
La Sixth Avenue è su.
Dirigiamoci verso la città
Appena ci mettiamo in strada
Ci fermiamo all’edicola
Quotidiani su tutto quanto
E anche Stephanie – oh si! Merda!
La sintesi di Stephanie
Di tutto ciò che hanno detto
Di volere – merda
Stephanie ha detto
“le drag queen sono il sesso del futuro
(cazzata)
Insieme potremo entrare nella mia testa,
giusto?
Mi ricordi del mio ragazzo Rex”.
Io ho detto “E’ il nome di un cane”
lei è infastidita
“in qualche giornale ho visto delle cose sui
cani.
Così sei un’idiozia di Walt Disney,ah”
Fermati dal dottore
Tutti sono in fila per l’iniezione
Lei prende le sue raffiche di ormoni appena
in tempo, e io prendo le mie raffiche e le
Vitamine. Metedrina.
Sono un ragazzo elettrico
Di Mcluhan (cazzata).
Lui non ha idea
Di quello che sta accadendo
Pollastre così
Farebbero eccitare anche il povero
Gatto e gli romperebbero le palle
E io?
A me piacciono i giochi
Lei è parte di me. Utile.
Pensa che il gioco cambierà
– più tardi –
Se la toccassi solo una volta
Volerebbe dritta fuori la porta –wow–
Ma sono stato sciocco prima e mi
mancherebbe toccare qualcuno
prima di morire
Non c’è tempo. Per te
Non c’è tempo. Ehi.
Non chiamarmi, ti chiamo io. Bene.

IT’S JUST LIKE IN THE MOVIES

Movies
Going to a movie picture
In times Square, a show
Don’t sit under the balcony
Cause that’s where
The spics throw away their popcorn
That’s where they throw up
Groping in the balcony
4th row top.
Hoping to find some.
That’s why some of them come.
With their raincoats.
The dude on the screen,
He’s pretty cool
He’s pretty cool
Air conditioned movie
Movies
Get on the screen
And see what you can
Tell – by looking – goof
Plus +
The people they won’t
They won’t
Let bad guys hit on the hero
In the movies
The dude who was on my left;
Just got up and he was leaking
On the dude that was next to him
People in the last row,
in the seats
They was laughing
Crazy scenes go down
In the movies
In the movies
They said ” You’d better call up the
manager, man.
(Unison Jive)
I wouldn’t take that shit if I
was a man”
(In the movies)
In the movies
Right Clint!!!
The slide
I’ve got nothing about gay guys
But, faggots, just like a cunt.
Years ago, wherever we could spot them,
Handels down, Alabama, small town
We’d take the ha, ha, so ha, I he’d
Do the slide
Do the slide
Baby you better slide
Now they got their own baths, yay,
With entertainers, and shit
From the opera. Man.
Famous names. Man
Big ones
But we know what they do
It’s not the same thing
It’s guys like me, who, who, do, do,
who,
Hate them, beat them, Do, Do
Want to beat them. Do.
They want to beat them
They want to gang a suck off
Show them that they wanna, Bang! go,
Take a slide
Man you better, you understand
What I’m saying, DECIDE
I only let a lady
Put a needle in my arm
It’s too intimate for cats
Like sex with a rag on.
When she does it
without a tie, hey
She’s one of the guys. Man
She don’t have to Slide. Who
Except for the big ones. Do

E’ PROPRIO COME NEI FILM

Film
Vado al cinema
A Times Square, uno spettacolo
Non sederti sotto la balconata
Perché lì è dove
I portoricani lanciano i popcorn
Lì è dove vomitano.
Palpeggiando sulla balconata
Quarta fila in alto.
Sperando di trovare qualcosa.
Questo è il motivo per cui alcuni di loro
vengono. Con i loro impermeabili.
Il tizio sullo schermo
È proprio figo
È proprio figo
Un film con l’aria condizionata
Film.
Entra nello schermo
E vedi ciò che riesci a vedere
Di’, guardando, ho sbagliato
Più +
La gente non lascerebbe
Non lascerebbe
Che i cattivi uccidano il loro eroe
Nei film.
Il tizio che era alla mia sinistra
Si è alzato e stava succhiando
Il tizio che era accanto a lui
La gente nell’ultima fila, nelle proprie
poltrone
Rideva
Scene folli, sprofonda
Dentro i film
Dentro i film
Loro dicono “è meglio che chiami il capo,
amico
(Chiacchiericcio all’unisono)
Non sopporterei quella merda se fossi un
uomo”
(dentro i film)
Dentro i film
Vai Clint!!!
Il piegarsi
Non ho nulla contro i ragazzi gay
Ma le checche, sono come una figa.
Anni fa, dovunque le notassimo
In ginocchio, Alabama, piccola città
Cominciavamo a fare ah ah ah, mamma, e
lui tirerebbe giù la lampo
Tirerebbe giù la lampo
Tesoro, è meglio che scivoli
Ora hanno i propri bagni, evviva
Con intrattenitori , e merda
Dell’Opera. Amico.
Nomi famosi. Amico.
Pezzi grossi
Ma sappiamo quello che fanno
Non è la stessa cosa
Sono ragazzi come me, chi, chi, fallo, fallo,
chi
Odiali, picchiali, fallo, fallo,
voglio picchiarli. Fallo.
Vogliono picchiarli
Vogliono farselo succhiare in gruppo
Mostrare loro che vogliono, venire! Via
Fatti segare
Amico faresti meglio, capisci
Quello che dico, DECIDI
Lascio solamente alle donne
Infilarmi un ago nel braccio
È una cosa troppo intima per le micette
Come fare sesso vestiti.
Quando lo infila senza il laccio
emostatico, ehi
È una dei ragazzi. Amico
Non ha bisogno di inginocchiarsi. Chi
Ad eccezione di quelli grossi. Fallo.

BETTYE

I think I am now in love.
I seem to have all the symptoms
(Ignore past failure in human relations –
I think of Betty all the time);
Slight fever
midnight phone calls to an empty house
Where were you this cold and dreadful evening?
I’m sorry you were fired from Bloomingdale’s
(she had a nose job to match her husband’s
that’s real love)
but you were not a Bloomingdale girl
If I were rich I’d carry you away right now.
But since I’m not
can we settle
for a restricted movie?

BETTYE

Penso di essere innamorato ora
Sembra che io ne abbia tutti i sintomi
(ignoro i fallimenti passati nelle relazioni
umane – penso a Betty tutto il tempo);
febbre leggera
telefonate di mezzanotte ad una casa vuota
Dov’eri in questa fredda notte spaventosa?
Mi spiace tu sia stata licenziata da Bloomingdale
(si è rifatta il naso per assomigliare al marito
Questo è vero amore)
Ma non eri una ragazza da Bloomingdale
Se fossi stato ricco ti avrei portata via ora
Ma siccome non lo sono
Possiamo organizzarci
per un film vietato?

I TOO HAVE DABBLED IN TINSEL

I’m sick of astrology, I say,
and I Ching and mysticism.
Who needs heroin and meth
while practising yoga for the spine?
No more beatific glances
chemical messiahs and
rodents of the underground.
Sneering under smocks are
bodies teased
and tensed to destroy,
beyond schizoids into the world of quadrophenia.
Too many teased heads, I say.
Less hair and less of glamour.
HIS FRIENDS WERE NOT SURPRISED
When David flipped out
one icy day,
his mind, not an ankle to be set
in fracture,
required calming drugs to soothe it,
calm the endless remission of anxiety;
his so called friends talked
to his father,
spewing out bewildered apologies
for David’s “declasse”
behavior.
It was like shooting fish in a barrel, wasn’t it
Ed?

ANCH’IO HO SPRUZZATO D’ARGENTO

Sono stanco dell’astrologia, ho detto,
E del I Ching e del misticismo.
Chi ha bisogno di eroina e metedrina
Mentre pratica yoga per la spina dorsale?
Niente più sguardi beatifici
Messia chimici e
Roditori dell’underground.
Sogghignanti sotto i cappotti
sono i corpi tormentati
e tesi per distruggere,
più che schizoidi nel modo della quadrifonia.
Troppe teste tormentate, dico.
Meno capelli e meno fascino.
I SUOI AMICI NON ERANO SORPRESI
Quando David andò fuori di testa
un giorno glaciale,
la sua mente, non un’anca
fratturata,
richiedeva droghe per calmarlo,
calmare l’infinita digressione dell’ansia;
i suoi cosiddetti amici parlarono
con il padre,
vomitando sconcertanti scuse,
per il comportamento inclassificabile
di David.
Era come sparare ai pesci in un barile, non era così
Ed?

THIS IS NOT THE AGE OF CURTSY, BARELY CIVIL STRANGERS PASSING

My sister tries on wigs in the dept. store.
“Let me try”, I say.
“No,” she says, “I’ll not have my brother acting the transvestite.”
And so she puts the pieces –
moving,
in hair at least,
from starlet to windswept regal Kennedy
while I,
trapped by convention
stand and look the same.
And she, lacking $34.95,
remained so also.

QUESTA NON E’ L’ERA DEGLI ESTRANEI BRUSCHI, APPENA CIVILI, CHE PASSANO

Mia sorella prova parrucche nel grande magazzino. “Fammi provare”, le dico.
“No”, risponde, “Non lascerò che mio fratello si atteggi a travestito”.
E così rimise a posto tutto,
si mosse,
almeno i capelli,
da stellina al desolato e nobile Kennedy
mentre io,
intrappolato nella convenzione,
stavo in piedi e sembravo lo stesso.
E lei, a cui mancavano $34.95,
rimase così anche lei.

PLAYING MUSIC IS NOT LIKE ATHLETICS

Playing music is not like athletics:
One may improve with age.
The untrained mind
with natural talents
reflects the part and never the whole
it is too narrow to perceive itself.
Its goals erase themselves.
The movement from instinct to calculation
is quite profound
You’ve listened and been more than a tape
recorder.
Talent carries its own weight;
the intellect it weds determines greatness.
Our age is such that we must fight off fat.
One hopes the mind
outlasts the skin.
If this is true,
I’ll say goodbye to me,
and say hello to
yet another you.

FARE MUSICA NON E’ COME L’ATLETICA

Fare musica non è come l’atletica:
si può migliorare con l’età.
La mente non addestrata
con talento naturale
Riflette la parte e mai l’interezza
È troppo ristretta per percepire sé stessa.
Le sue mete annullano sé stesse.
Il progresso dall’istinto al calcolo
è abbastanza profondo
Hai ascoltato e sei stato molto più che un
registratore a nastro.
Il talento porta il suo stesso peso;
l’intelletto si sposa e determina grandezza.
La nostra è l’età in cui si combatte il grasso.
Uno spera che la mente
sopravviva alla pelle.
Se questo è vero.
Dirò addio a me stesso,
e saluterò
un altro tu.

WASTE

Sometimes when I’m all alone
I feel a type of fear
dawn’s descending, dusk is breaking
creep my darling near.
I see my life before me
as a seamstress sees her pins
full and lined with failure
and coated then with sin.
An education gone to waste
talent left ignored
imagination rent with drugs
someone who’s always bored
scared to death of life itself
but even more by death
not fit company for anyone
let alone a wife
no example for a child
therefore no sun for me
I am told never to think these thoughts
for they make me unhappy.

The sin was craziness you see
don’t blame yourself for that –
a strange childhood, well that is true
but nothing can be done about that.
The future is the same for all
we face it as we can
and there is nothing wrong with fear
it proves that you’re a man.
Then other times I feel so good
the opposite you see
I think I’m full of talent
good old intuitive me.

I write all hours of the night
terrible poetry.
Others say that it is good
but they are lying to me.
Why would they lie, you might ask
and to this I would reply
encouraging me encourages them,
to cut me shows their lie.
For mine was illusion of life
well spent,
everyone thought so.
I was courted as a rake
wherever I did go.
But I know warts, you can’t fool me
with flattering and praise.
You sing my songs
to prove to yourselves
that you are not a waste.

PERDITA

A volte quando sono solo
provo un tipo di paura
l’alba discende, irrompe il crepuscolo
striscia vicino lentamente, tesoro.
Vedo la mia vita davanti a me
come una sarta i suoi spilli
piena, e segnata di fallimento
poi coperta dal peccato.
Un’educazione andata a farsi benedire
un talento ignorato
l’immaginazione a nolo con le droghe
qualcuno vinto dalla noia
intimorito dalla vita stessa fino alla morte
ma ancor più dalla morte
non adatto alla compagnia per nessuno
tantomeno per una moglie
non è modello per un bimbo
pertanto non c’è sole per me
mi è stato detto di non pensare mai queste cose
perché mi intristiscono.

Il peccato è la pazzia, capisci
non fartene una colpa-
una fanciullezza strana, be’ questo è vero
ma non c’è nulla da fare a riguardo.
Il futuro è uguale per tutti
lo affrontiamo come possiamo
e non c’è nulla di male nella paura
dimostra che sei un uomo.
Poi altre volte mi sento così bene
proprio l’opposto, vedi
penso di essere pieno di talento
il caro vecchio me stesso pieno di intuito.

Scrivo a qualsiasi ora della notte
della terribile poesia.
Altri dicono che sia buona
ma mentono.
Perché mai mentirebbero, potresti chiedere
e ti risponderei
che incoraggiarmi li incoraggia,
stroncarmi mostra la loro menzogna.
Perché la mia è stata un’illusione di vita
ben spesa,
tutti lo hanno pensato.
Sono stato corteggiato come uno importante
ovunque io sia andato.
Ma conosco il gioco, non potete farmi fesso
con lusinghe e lodi.
Cantate le mie canzoni
per provare a voi stessi
che non siete uno scarto.

THOUGHTS TURN TO MURDER LATE AT NIGHT

We can learn to murder
in the early hours
mulling over dour fate
technology offering
its endless alternatives:
poisons, boxes spewing
chemicals.
And yet
in murder
we return to the odious spectacle of
physical expression –
I’ll break you neck;
I’ll break your back
thinking unacquired savagery.
Karate is a special kind of dance.
Who pulverizes someone else’s bones
has lifted violence to the level of an art,
which, unlike ballet,
does not require the total man.

I PENSIERI SONO DIVENTATI OMICIDIO DI NOTTE

Possiamo imparare ad assassinare
nelle prime ore
rimuginando sull’avverso destino
la tecnologia che offre
le sue alternative infinite:
veleni, scatole che sputano
sostanze chimiche.
E ancora
nell’omicidio
torniamo all’odioso spettacolo
dell’espressione fisica
ti romperò il collo
ti spezzerò la schiena
pensando ferocia inaudita.
Il karate è un tipo particolare di danza.
Chi polverizza le ossa di qualcun altro
ha elevato la violenza a livello di arte
la quale, a differenza del balletto,
non richiede la totalità dell’uomo.

THE CHEMICAL MAN

I thought Rachel was a mermaid.
Fins on 2nd Avenue.
Will these pills bring relief.
I am the Chemical Man.
How does one fall asleep
When movies of the night await?
Strange multilevel colored novels.
Characters, dimensions, freed.
And me eternally done in.
I am the Chemical Man.
Put me to sleep, sleep, sleep, sleep.
I quit it all for sleep.
Death is sleep minus electricity.

I am cheap philosophy.
The soul weighs .013ozs.
Existentialism – take your own shower.
Alienation – same shower taken alone.
Manic depression
– condition similar to
having brown hair.
Shall we bore each other
With clarity of the unknown.
Logicals – neuro,onto, meta, scat.
I AM THE CHEMICAL MAN.
THE HAMLET OF ELECTRICITY.
The battery of 1,000 sources.
I AM THE CHEMICAL MAN

L’UOMO CHIMICO

Pensavo Rachel fosse una sirena.
Squame sulla seconda Avenue.
Queste pillole mi daranno sollievo?
Sono l’uomo chimico.
Come può succedere che ci si addormenti quando i film della notte attendono?
Strani e colorati romanzi multistrato.
Personaggi, dimensioni, liberati.
E io eternamente esausto.
Sono l’uomo chimico.
Mettetemi a dormire, dormire, dormire.
Lascio tutto per il sonno.
La morte è sonno senza elettricità.

Sono filosofia da due soldi.
L’anima pesa 0,13 oz.
Esistenzialismo – farsi la propria doccia.
Alienazione – La stessa doccia fatta da soli.
Depressione maniacale
– condizione similare
a quella di avere i capelli castani.
Possiamo annoiarci uno con l’altro
Con la chiarezza dell’ignoto?
Logici – neuro, dentro, meta scat.
SONO L’UOMO CHIMICO.
L’AMLETO DELL’ELETTRICITA’.
La batteria dalle mille sorgenti.
SONO L’UOMO CHIMICO.

 

Commenti

commenti

4 commenti

  1. una più bella dell altra,peccato ke mankino le date in cui sono state scritte.

  2. Bellissime… RIP Lou…

  3. Salve. C’è un testo da acquistare, che comprenda le poesie di Lou? Ho letto queste che avete pubblicato e vi ringrazio sinceramente. Se sì, cortesemente, mi dite il titolo e dove posso trovarlo? Non so se esista anche un dvd o cd, dove Lou le recita. Fatemi sapere, a riguardo. Vi ringrazio per l’eventuale risposta.

  4. Purtroppo le poesie di Lou Reed sono irreperibili e sono state pubblicate nel tempo solo su alcune riviste e in un libricino a metà anni ’70.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *