A proposito di Jim Morrison

Qui potrete postare i vostri messaggi e commenti su tutti gli altri artisti.

Re: A Proposito Di Jim Morrison

Messaggioda Dubonnet » 14 apr 2006, 10:23

[quote user="eagle65" post="22015"][quote user="Dubonnet" post="22007"] ...a proposito di ascoti doorsiani...ieri ho rispolverato "L.A. Woman"...che gran lavoro... :)

D. e la donna di L.A. domenica pomeriggio[/quote]


Ah, "riders on the storm", che tenebrosa meraviglia...quante volte me la sono canticchiata fra le labbra facendo l'autostop... :wink:
"There's a killer on the road..."[/quote]


....e il mio cervello si contorce come un rospo.... 8)
I'd like to send this one out
to Lou and Rachel
and all the kids in PS 192
Avatar utente
Dubonnet
LouReeder Hardcore Fan
LouReeder Hardcore Fan
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 27 feb 2006, 20:32
Località: PS 192
Album preferito: Berlin

Re: A Proposito Di Jim Morrison

Messaggioda MadcapLaughs » 11 mag 2006, 00:31

Mi pare che Reed definì Morrison un ''vero coglione''. Mi associo a lui.
Avatar utente
MadcapLaughs
LouReeder Neofita
LouReeder Neofita
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 03 mar 2006, 00:31

Re: A Proposito Di Jim Morrison

Messaggioda MadcapLaughs » 11 mag 2006, 00:50

Riporto il passo tratto da ''Lou Reed: il lato selvaggio del rock'' V. Bockris - Arcana, Milano, 1999 (pag. 188)

''Quando morì Jim Morrison non mi dispiacque affatto. Ricordo che eravamo in gruppo in un appartamento di New York, squillò il telefono e qualcuno ci disse che Jim Morrison era morto a Parigi, in una vasca da bagno. E la reazione immediata fu: 'Fantastico, in una vasca da bagno, a Parigi, meraviglioso!'. La mancanza di compassione non mi disturba affatto, se l'era meritato. Quel tizio di Los Angeles non mi ha fatto nessuna pena. Era un coglione, un vero coglione''.
Avatar utente
MadcapLaughs
LouReeder Neofita
LouReeder Neofita
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 03 mar 2006, 00:31

Re: A Proposito Di Jim Morrison

Messaggioda velvetman » 11 mag 2006, 04:08

Riporto il passo tratto da ''Lou Reed: il lato selvaggio del rock'' V. Bockris - Arcana, Milano, 1999 (pag. 188)

''Quando morì Jim Morrison non mi dispiacque affatto. Ricordo che eravamo in gruppo in un appartamento di New York, squillò il telefono e qualcuno ci disse che Jim Morrison era morto a Parigi, in una vasca da bagno. E la reazione immediata fu: 'Fantastico, in una vasca da bagno, a Parigi, meraviglioso!'. La mancanza di compassione non mi disturba affatto, se l'era meritato. Quel tizio di Los Angeles non mi ha fatto nessuna pena. Era un coglione, un vero coglione''.


sono certo ora non si esprimerebbe così.
inoltre, è da lou " coglionare ", al tempo, chi riconosceva valido...( vedi zappa, vedi p.smith ... )

v. e i percorsi di vita.

p.s. morrison coglione ? un pò superficiale come valutazione, a mio dire. aveva comunque qualcosa di notevole.
e l'invidia è una brutta bestia. anche per lou.
Avatar utente
velvetman
LouReeder General
LouReeder General
 
Messaggi: 512
Iscritto il: 12 feb 2003, 01:07
Località: Trieste
Album preferito: take no prisoners
Città di Residenza: trieste
Data di nascita: 12 mar 1959

Re: A Proposito Di Jim Morrison

Messaggioda Dubonnet » 11 mag 2006, 06:38

...sono in pieno accordo su i punti da te toccati velvet...
I'd like to send this one out
to Lou and Rachel
and all the kids in PS 192
Avatar utente
Dubonnet
LouReeder Hardcore Fan
LouReeder Hardcore Fan
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 27 feb 2006, 20:32
Località: PS 192
Album preferito: Berlin

Re: A Proposito Di Jim Morrison

Messaggioda Dubonnet » 11 mag 2006, 08:32

...chiunque avesse un ego molto forte o doti fuori dal comune...rientrava automaticamente nella lista dei "coglioni" reediani...immagino che in quel periodo fosse affetto da una sorta di "satrapismo intellettuale"...che penso abbia oggi smorzato...
I'd like to send this one out
to Lou and Rachel
and all the kids in PS 192
Avatar utente
Dubonnet
LouReeder Hardcore Fan
LouReeder Hardcore Fan
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 27 feb 2006, 20:32
Località: PS 192
Album preferito: Berlin

Re: A Proposito Di Jim Morrison

Messaggioda Dubonnet » 12 mag 2006, 08:49

...e poi..sorry...ma uno che ha scritto "an american prayer" nn potrà mai essere un coglione...
I'd like to send this one out
to Lou and Rachel
and all the kids in PS 192
Avatar utente
Dubonnet
LouReeder Hardcore Fan
LouReeder Hardcore Fan
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 27 feb 2006, 20:32
Località: PS 192
Album preferito: Berlin

Re: A Proposito Di Jim Morrison

Messaggioda jim » 12 mag 2006, 13:26

Già l'ho letto proprio qualche giorno fa sul mucchio extra che ha dedicato un bel po di pagine al buon vecchio Jim!!
Il solito Lou spara stronzate a caso con un cinismo smisurato...evidentemente si divertiva tantissimo!!!
C'è sempre un po di follia nell'amore. Ma c'è sempre un po di ragione nella follia.
Avatar utente
jim
LouReeder Convinto
LouReeder Convinto
 
Messaggi: 207
Iscritto il: 28 mag 2004, 15:10
Località: Verona
Album preferito: white light white heat
Città di Residenza: Verona
Data di nascita: 22 ago 1986

Re: A Proposito Di Jim Morrison

Messaggioda velvetman » 13 mag 2006, 04:02

Già l'ho letto proprio qualche giorno fa sul mucchio extra che ha dedicato un bel po di pagine al buon vecchio Jim!!
Il solito Lou spara stronzate a caso con un cinismo smisurato...evidentemente si divertiva tantissimo!!!


il mucchio extra...il mucchio...gran giornale

a parte ciò, non è cinismo, né divertimento. fastidio.
si, fastidio, secondo me. per ogni stella che potesse splendere come la sua.

an american prayer...per il rock ciò che le ceneri di gramsci ( pasolini ) è stato per la poesia

v. i colori del re lucertola
Avatar utente
velvetman
LouReeder General
LouReeder General
 
Messaggi: 512
Iscritto il: 12 feb 2003, 01:07
Località: Trieste
Album preferito: take no prisoners
Città di Residenza: trieste
Data di nascita: 12 mar 1959

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda merylou » 25 ott 2007, 22:20

riesumo quest' argomento perchè il fatto Doors, e in particolare Jim Morrison mi stà molto a cuore. Pur non ascoltandoli più così spesso come facevo un tempo (del resto, ho letto, come tanti di voi), non posso proprio non riservargli un posticino dentro me.

Ho sempre odiato questa mitizzazione di Jim Morrison che nel corso degli anni non ha fatto altro che far emergere una visione abbastanza distorta della persona che invece era. A gettare benziana sul fuoco il film di Oliver Stone,che oltre a fare una confusione pazzesca sulla cronologia della storia dei doors (e hanno avuto anche una storia breve) fa apparire Jim Morrison costantemente ubriaco e drogato, terminando la storia di Jim Morrison nella maniera più vile che ci possa essere: pura strategia di marketing.credo che sia stato proprio questo mitizzare Jim Morrison che abbia fatto ombra sulla sua artisticità.
Il fatto di affermare con certezza che fosse un poeta non sta di certo a me e neanche si può pensare di paragonare la sua produzione poetica con quella di capisaldi della letteratura, ma è pur vero che nelle sue poesie si ritrova molto di Rimbaud (anche se credo che il paragone fatto nel libro Rimbaud e Jim Morrison sia un pò azzardato) e della filosofia di Nietzsche soprattutto nella tematica della libertà dell' uomo dai vincoli terreni e dalle convenzioni; la tematica della libertà era per morrison assillante, forse molto più di quella della morte, per cui è universalmente conosciuto.
Credo proprio sia il primo album dei doors a tracciare le linee guida della sua poetica. Una ricerca della libertà assoluta da Breack on Through (la libertà di vedere al di là) a The End (non è forse la morte la suprema forma di liberazione?).
Molto probabilmente se non fosse morto, i suoi lavori come poeta sarebbero sicuramente migliorati e soprattutto maturati. Il suo trasferirsi a Parigi e l’avvicinarsi ad una regista come la Varda era specchio evidente della sua volontà di togliere i panni da rockstar e addentrarsi in un mondo dove poter esprimere meglio ciò che era realmente.
E se non è stato un poeta non gli si può negare il merito di aver dato voce a quei poeti che furono giovani ribelli molto prima di lui, di aver cercato di creare non dei concerti ma dei veri e propri spettacoli (parlare di cabaret è fuoriluogo) dove recitava , trasformandosi, la parte della rock star.
I doors hanno prodotto lavori eccellenti, come l’ album omonimo, come Strange Days e L.A Women. Ma anche album considerati più scadenti hanno lasciato canzoni come Five to One o The Unknown Soldier o ancora Roadhouse Blues;credo però che la maggior parte del merito sia stato indubbiamente di Jim Morrison. Ne è prova il fatto che i restanti doors non siano stati capaci di fare più niente di buono dalla sua morte, se non resuscitarlo a piacimento con album, libri, film e quant’ altro si possa inventare, e che ancora oggi siano lì a scannarsi a colpi di avvocati come delle vecchie vedove.
Avatar utente
merylou
LouReeder Neofita
LouReeder Neofita
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 27 set 2007, 13:48
Album preferito: transformer
Città di Residenza: pr. lucca
Data di nascita: 15 gen 1986

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda karkade » 25 ott 2007, 23:49

l'unica cosa buona del film di oliver stone è la colonna sonora (ci sono anche i velvet..)
comunque erano dei grandi musicisti, densmore mi è sempre piaciuto come batterista
New York City is the place where they said
Hey babe, take a walk on the wild side
Avatar utente
karkade
LouReeder Accanito
LouReeder Accanito
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 23 gen 2006, 11:13
Località: Murano
Album preferito: Banana
Città di Residenza: Murano
Data di nascita: 23 apr 1976

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda albeyourmirror » 26 ott 2007, 08:39

del resto mi pare che questi biografi o presunti tali, sia nell'editoria, sia al cinema, tentino di evidenziare il più possibile alcuni aspetti degli artisti... quasi sempre poco inererenti alla loro arte.

Negli ultimi mesi ho letto le biografie di Lou e di Springsteen, rispettivamente di Bokris e Sandford, e rispettivamente:

-quella di Lou sembra un trattato su tutti i tipi di droghe e sulle loro modalità di assunzione. ne esce che Lou era sempre strafatto e le cose buone che ha fatto in campo musicale sono state fatte 'quasi' esclusivamente grazie ai collaboratori di cui si è di volta in volta circondato...

-Bruce ne esce come un sesso-dipendente e la biografia, pur contenendo anche degli aspetti veri, ha anche un sacco di imprecisioni per quanto riguarda gli aspetti relativi alla musica...
non si può sempre cercare un motivo, per vivere una certezza (autocit.)
Avatar utente
albeyourmirror
LouReeder God
LouReeder God
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 03 mag 2005, 20:36
Località: Bologna
Album preferito: VU and Nico
Città di Residenza: Bologna
Data di nascita: 15 giu 1975

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda Maudit » 26 ott 2007, 10:15

Credo che purtroppo la maggior parte delle biografie (scritte o filmate) giochino molto più sull'aspetto scandalistico e gossip per stuzzicare la curiosità dei lettori e vendere qualche copia in più.
Diciamo che per Bockris è la formula tipo.

Per quanto riguarda Morrison, mi sono già ampiamente espresso in passato e non me la sento di esprimermi troppo sul suo aspetto umano. Voglio dire: chi l'ha mai conosciuto? 8)
~*~
It Must Be Nice to Disappear
To Have a Vanishing Act
~*~
Avatar utente
Maudit
Administrator
Administrator
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 05 nov 2001, 01:00
Località: Roma
Album preferito: VU and Nico
Città di Residenza: Roma
Data di nascita: 06 ago 1974

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda Dubonnet » 26 ott 2007, 13:57

Io conosco Frank Lisciandro, suo amico.
L'ho incontrato poche settimane fa a Milano, e siamo rimasti in contatto per un progetto artistico.
Lui me lo ha raccontato moooolto diverso dalle biografie tipo "no one here gets out alive" o dal film di Oliver stone, che lo definiscono solo come un "asshole" :lol: (sue parole) dedito esclusivamente a donne e droghe
Io credo a quello che lui dice, non avrei modo di pensare il contrario.
I'd like to send this one out
to Lou and Rachel
and all the kids in PS 192
Avatar utente
Dubonnet
LouReeder Hardcore Fan
LouReeder Hardcore Fan
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 27 feb 2006, 20:32
Località: PS 192
Album preferito: Berlin

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda karkade » 26 ott 2007, 14:30

io ho letto il libro che ha scritto f.lisciandro anni fà: feast of friends.
è un libro molto bello di interviste di chi ha conosciuto morrison nella sua sfera privata cioè nn i soliti membri del gruppo,produttori o manager etc. ma gli amici quelli che gli erano più vicino e che lo vedevano come uno normale nn come "il re lucertola"
e ne viene fuori un ritratto di un uomo completamente diverso da come lo descrivono di solito, non un santo ma nemmeno un diavolo.
New York City is the place where they said
Hey babe, take a walk on the wild side
Avatar utente
karkade
LouReeder Accanito
LouReeder Accanito
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 23 gen 2006, 11:13
Località: Murano
Album preferito: Banana
Città di Residenza: Murano
Data di nascita: 23 apr 1976

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda merylou » 26 ott 2007, 18:03

credo che gli artisti si debbano conoscere prima di tutto attraverso le opere, la biografia è importante, ma più che altro per capire il rapporto vita/opera. Il caso di Jim Morrison è palese, la visione del Re Lucertola/mito per adolescenti non si addice affatto a quello che si evince leggendo le sue poesie o i testi delle sue canzoni.

Io conosco Frank Lisciandro, suo amico.


Stai scherzando, vero.....???? :shock: :shock: :shock:
Avatar utente
merylou
LouReeder Neofita
LouReeder Neofita
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 27 set 2007, 13:48
Album preferito: transformer
Città di Residenza: pr. lucca
Data di nascita: 15 gen 1986

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda Dubonnet » 26 ott 2007, 18:14

no, non scherzo.
I'd like to send this one out
to Lou and Rachel
and all the kids in PS 192
Avatar utente
Dubonnet
LouReeder Hardcore Fan
LouReeder Hardcore Fan
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 27 feb 2006, 20:32
Località: PS 192
Album preferito: Berlin

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda merylou » 31 ott 2007, 19:13

Dubonnet ha scritto:no, non scherzo.

... allora quando puoi, non è che ci renderesti tutti partecipi di quello che ti ha raccontato!?!?!?!?
cavolo è frank lisciandro, ti rendi conto della fortuna che hai avuto :shock:?! in questo momento sei in assoluto la persona che invidio di più 8) !!!
Avatar utente
merylou
LouReeder Neofita
LouReeder Neofita
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 27 set 2007, 13:48
Album preferito: transformer
Città di Residenza: pr. lucca
Data di nascita: 15 gen 1986

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda Dubonnet » 31 ott 2007, 20:25

Ok ti farò sapere.
Si è stato bello incontrarlo, doveva venire anche nel mio studio, ma impegni all'ultimo momento glielo hanno impedito.
Comunque siamo in contatto per un progetto di cui per il momento nn posso dire altro, se non altro per scaramanzia. :wink:
I'd like to send this one out
to Lou and Rachel
and all the kids in PS 192
Avatar utente
Dubonnet
LouReeder Hardcore Fan
LouReeder Hardcore Fan
 
Messaggi: 436
Iscritto il: 27 feb 2006, 20:32
Località: PS 192
Album preferito: Berlin

Re: A proposito di Jim Morrison

Messaggioda tomcruzz » 17 apr 2017, 06:40

questo è grande musica. qualcosa da lui? Sarò lieto di ascoltarla. grazie Lou
ทางเข้าจีคลับ
tomcruzz
Neo-iscritto
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 29 mar 2017, 06:21
Album preferito: dei Velvet Underground ti
Città di Residenza: rome
Data di nascita: 13 nov 1985

Precedente

Torna a ALTRI ARTISTI - NonSoloLou



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti