E’ morto Rob Wasserman

Si è spento lo scorso mercoledì 29 Giugno Rob Wasserman, dopo una battaglia contro un tumore. Il suo basso ha accompagnato Lou Reed su album come “New York“, “Magic and Loss” e “Lulu“, e dal vivo negli ultimi tour dal 2007 in poi.

Oltre al suo incredibile talento come musicista, ricordiamo Rob per la sua grande umanità e riservatezza.

Classe 1952, Wasserman nella sua lunga carriera ha pubblicato 9 album solisti e collaborato con diversi artisti tra cui Elvis Costello, Neil Young e Van Morrison.

wasserman1Tra il maggio e l’ottobre del 1988 Lou lo arruolò per registrare l’album “New York“; è pertanto suo il basso di alcuni dei brani più noti del nostro: “Dirty Blvd.” e “Romeo Had Juliette“. La collaborazione continuò anche per il successivo “Magic and loss” del 1992.

Tra gli album pubblicati da Rob Wasserman nel corso della sua carriera c’è anche la trilogia “Solo”, “Duets” e “Trios”: il primo album lo vide impegnato in veste solista; il secondo lo vide ospitare in studio alcuni colleghi (Bobby McFerrin e lo stesso Lou ); il terzo lo vide incidere alcuni brani in trio con altri musicisti (Brian Wilson, Elvis Costello, Jerry Garcia, Neil Young, Bob Weir).

Le ultime collaborazioni lo hanno visto impegnato negli ultimi tour di Lou Reed e, su disco, in quello che viene considerato il testamento di Lou: “Junior Dad” dall’album “Lulu” con i Metallica.

Commenti

commenti

leggi anche

Songs for Lou 2017 Lou Reed

SONGS FOR LOU: lo spettacolo a Roma il 25 e 26 Febbraio

Torna “Songs for Lou”, lo spettacolo dedicato a Lou Reed, il 25 e 26 febbraio …